Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 15enne è stato mollato dalla madre albanese a Treviso

ABBANDONA IL FIGLIO PER DARGLI UN FUTURO MIGLIORE

Affamato e disperato, è stato rifocillato dai poliziotti


TREVISO - Una storia sconcertante: un ragazzino di 15 anni abbandonato dalla madre che non poteva più mantenerlo. Questo almeno il racconto che il giovane ha fatto agli agenti della questura, che lo hanno trovato nei pressi della sede della polizia, all'Appiani. Il ragazzo piangeva disperato. Sua mamma lo avrebbe abbandonato dopo averlo portato in Italia dall'Albania verso la Puglia: sistemato con un po' di soldi su un bus diretto a Treviso. Il ragazzino ha vagato per tre giorni, dormendo dove capitava e mangiando qualcosa ogni tanto. Sapendo poco o nulla di italiano alla fine ha deciso di andare in Questura, dove è stato rifocillato ed affidato a una comunità. Ora sul caso dovrà decidere il Tribunale dei minori, mentre sono scattate le ricerche per ritrovare sua madre.