Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stangata per un senegalese al mercato di Treviso

AMBULANTE SENZA PERMESSO MULTATO DI 5 MILA EURO

Controllo del Nucleo di Polizia Commerciale


TREVISO - Stangata di oltre 5 mila euro su un venditore ambulante abusivo da parte degli agenti del nucleo di Polizia Commerciale. Nel corso dei consueti controlli al mercato settimanale di martedì gli agenti avevano già richiamato un ambulante senegalese al rispetto della normativa che prevede l'esposizione dei prezzi della merce posta in vendita. Insospettiti anche dall'atteggiamento polemico e aggressivo dell'africano, in settimana è stato effettuato un più approfondito controllo sull'autorizzazione al commercio in area pubblica. Dalla verifica è emerso che l'autorizzazione gli  era stata revocata  nel  2015.  Per tale motivo stamattina quando l'ambulante si è ripresentato al mercato è stato multato di 5.174 euro.