Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In 400 a Sant'Antonino per salutare vecchi e nuovi

BAGNO DI FOLLA PER IL RADUNO DI TREVISO BASKET

Pillastrini: "Vogliamo essere protagonisti sino alla fine"


TREVISO - L'abbraccio di circa 400 tifosi alla palestra di Sant'Antonino per il raduno della De' Longhi: tanta passione ed entusiasmo hanno circondato staff e giocatori, fra cui mancava solo Quenton DeCosey, che arriverà domani. Tutti applauditissimi, e con loro la “vecchia guardia” con Fantinelli (a cui è stato consegnato dal Presidente Vazzoler il premio di MVP italiano della A2 15/16), Rinaldi, Ancellotti, Negri, Moretti, Malbasa, De Zardo e i giovani con la novità Simone Barbante (2,11 da Montegranaro), Poser, Leardini, Rota, Artuso e Marini. Da domani, con l’arrivo di Decosey, squadra al completo agli ordini di coach Pillastrini e dei suoi assistenti Tabellini e Galigani, oltre che del preparatore Andrea Dotto che dividerà il lavoro tra la palestra di Sant’Antonino e la pista di atletica di Quinto. Ha detto il coach: "L’entusiasmo è tanto ed è qualcosa di speciale, ma va anche alimentato: ora è il momento in cui si fanno i progetti, ci saranno da capire i punti di forza ed i punti deboli ma credo che abbiamo tutto per fare una stupenda stagione. Questa è assolutamente la squadra che volevo, sia per i nuovi che per chi è stato confermato, l’abbiamo fatta nel migliore dei modi seguendo scelte motivazionali, poi naturalmente ci sarà da verificarla sul campo: di certo siamo carichi, convinti, tutti siamo orgogliosi di essere con Treviso Basket, e vogliamo esserlo sino alla fine. Tutti abbiamo una grandissima fame di fare bene, ma i risultati sono la conseguenza di ciò che si fa ogni giorno. In particolare vogliamo arrivare ai playoff nelle condizioni migliori, non cambierà il lavoro ma l‘atteggiamento: non siamo più neopromossi, gli esami saranno soprattutto alla fine."

Galleria fotograficaGalleria fotografica