Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sono stati processati e condannati per direttissima

ARRESTATA DAI CARABINIERI BANDA DI LADRI MILANESI

Avevano affittato una villa a Monfumo usata come base


VEDELAGO - Stavano svaligiando un appartamento nella periferia di Vedelago nel tardo pomeriggio di ieri quando sono stati traditi dalla segnalazione di una vicina di casa. La donna insospettita dai movimenti del quartetto è riuscita a dare una accurata descrizione del gruppetto e dell’auto che stavano utilizzando, un’Alfa 147 nera, che ha permesso ai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Castelfranco e delle stazioni di Istrana e Vedelago di bloccare la banda.

Sono quattro, tre uomini e una donna, Bruno Milenkovic, 31 anni,  Dinita’ Arabella Ioana, 23, Jovanovic Despot, 24, Radulovic Marco, 24, i giovani tutti provenienti dall’hinterland milanese arrestati in flagranza di reato nella serata di ieri. La banda di veri e propri professionisti, tutti con una lunga lista di reati contro il patrimonio aveva affittato per questa settimana una villetta di pregio nella isolata campagna di Monfumo tramite un noto sito di annunci. Per non destare sospetti all’annuncio avevano risposto solo la ragazza e uno degli uomini, che si erano finti una coppietta interessata ad una settimana di ferie e tranquillità nelle Terre del Prosecco. Ma gli intenti del gruppetto erano ben altri. La banda agiva anche di giorno: la donna e uno dei giovani facevano da palo e gli altri due entravano negli appartamenti prelevandovi preziosi e gioielli facili da trasportare.

Una volta fermati dalle gazzelle dei carabinieri uno dei giovani ha tentato di liberarsi dei “ferri” del lavoro gettandoli nella campagna. A bordo dell’auto sono stati ritrovati gioielli e orologi per circa un migliaio di euro così come nella villetta affittata. I quattro sono stati processati per direttissima stamani a Treviso. I tre uomini ora si travano al carcere di Santa Bona, mentre la donna è ai domiciliari a Milano. Ora, si cerca di ricostruire se la banda sia stata responsabile di altri furti nel resto della Provincia.


Galleria fotograficaGalleria fotografica