Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Tra le novità: eventi sul lungomare e un bosco di giochi di legno

IL TEATRO DI STRADA TORNA AD ANIMARE GLI ANGOLI DI CAORLE

Oltre 90 spettacoli da giovedì 1 a domenica 4 agosto


CAORLE - Ritorna a Caorle (Venezia) il primo weekend di settembre - da giovedì 1 a domenica 4 - il festival internazionale del teatro in strada “La Luna nel pozzo”, appuntamento di fine estate sempre tanto atteso da grandi e piccoli, da cittadini e turisti.
 
Ad accendere ancora una volta di luci, magia, musica e colori le piazze, le calli e i campielli dell’affascinante cittadina veneziana saranno oltre 90 eventi tra performance e spettacoli acrobatici, comici, teatrali, proposti da 28 tra artisti professionisti e compagnie provenienti da ogni parte del mondo (oltre a Italia, Francia, Spagna, Belgio, Germania, Argentina e Uruguay), tra cui realtà del calibro di Paki Paya, Mystica Salvaje e Circo El Grito.
In programma per questa ventunesima edizione esibizioni di acrobatica, teatro di strada e giocoleria, circo teatro, danza col fuoco, circo contemporaneo, teatro di figura e marionette giganti; e ancora, clownerie, pantomima, poesia di strada, commedia dell’arte e teatro per bambini. Tante le novità, a patire dagli spettacoli itineranti che animeranno anche il lungomare e un bosco di giochi di legno dedicato ai bambini.
 
Attesi dunque a Caorle le compagnie Paki Paya, Mystica Salvaje, Circo El Grito, Intrepidos, Circo Tre dita, FolleMente, Compagnie du six rue Cail, Clap Clap Circo, Creme&Brulé, Duo Kaos, Le Bois des joux, Le Contes d’Asphaldt, Madame Rebiné, Tib Teatro, Un gufo e tre quarti, Stefano Merlo e Michele Meneghini, Nando e Maila, Stefania Mateu e Francisco Ciprian, gli artisti solisti Andrea Farnetani, Dado, Dario Zisa, Martina Nova, Camilo Clown, Pacha, Robert Tiso, e Silvestro Sentiero, e le band Gloria e gli Operai della rivoluzione e Go Go Megafon.
 
Un suggestivo lancio di lanterne sul lungomare festeggerà simbolicamente, sabato 3 settembre a mezzanotte, gli oltre vent’anni del festival.
A ispirare l’edizione di quest’anno, una celebre frase di Totò “Quisquilie, bazzecole, pinzillacchere, sciocchezzuole!” che costituisce così il filo rosso dei tre giorni all’insegna dell’autoironia, del gioco e della leggerezza.
 
La partecipazione agli spettacoli e agli eventi del festival è libera.
 
Il festival è promosso dall’Amministrazione comunale di Caorle e organizzato dall’associazione culturale Arci Carichi Sospesi di Padova, in partnership con United for busking, un nuovo network italiano di festival internazionali di arte di strada, con il patrociniodella Regione Veneto e in collaborazione con il Consorzio di promozione turistica del Veneto orientale.