Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bloccato dopo un inseguimento in pieno giorno per le vie di Treviso

SENZA PATENTE DA 10 ANNI SULLO SCOOTER MAI IMMATRICOLATO

Un 50enne di Ponzano fugge dalla Polizia stradale


TREVISO - Un vero e proprio inseguimento, quello a cui sono stati costretti gli agenti della Polizia stradale, per bloccare un uomo datosi alla fuga su un ciclomotore a Treviso, nei giorni scorsi. Intorno alle 17, in viale della Repubblica gli agenti notano lo scooter, un Piaggio Free, mentre procedeva senza targa e zigzagando tra gli altri veicoli. Subito iniziano a seguirlo, accendendo i lampeggianti e le sirene e intimando al conducente di fermarsi. Per tutta risposta, l'individuo cercava di seminare la pattuglia imboccando strada di San Bartolomeo, via Pinadello, via Bertolini e viale Luzzati. La pattuglia ha continuata a rincorrerlo, pur con la prudenza dovuta al notevole traffico presente in quell'ora, con i rischi intuibili per le altre persone. All'altezza del civico 41, il fuggitivo si è infilato in un passaggio pedonale di una proprietà privata, dove l'auto della Polistrada non poteva passare. Un poliziotto ha proseguito l'inseguimento a piedi, finchè anche il ciclomotore è stato costretto ad arrestarsi. Il guidatore è stato bloccato dall'agente, raggiunto dall'altro lato anche dal collega e dal personale di una Volante, nel frattempo inviata di rinforzo dalla Questura.
L'uomo, un 50enne di Ponzano, oltre ad alcuni precedenti, è risultato non avere la patente da più di dieci anni: gli era stata revocata nel 2005 e mai più riottenuta. Per questo è stato denunciato. Il ciclomotore, invece, non era mai stato immatricolato ed era senza targa ed assicurazione. Per le varie violazioni, il guidatore rischia sanzioni fino ad oltre 4.300 euro, nonché la confisca amministrativa del veicolo.