Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I carabinieri l'hanno sorpreso a Roncade con arnesi da scasso

LADRO TRADITO DALLE IMPRONTE DIGITALI

E' stato collegato ad un furto commesso a Marghera


RONCADE - A tradirlo sono state le impronte digitali ritrovate sul luogo del delitto, che l'hanno ricollegato ad un furto commesso alcuni giorni fa. E così, ora, B. M, un 37enne romeno, dovrà rispondere anche di quel reato.
Lo straniero è stato bloccato dai Carabinieri mercoledì scorso, in via Cima da Conegliano a Roncade: il suo aggirarsi, a bordo di un furgone Transit, alle 5 mattina nel parcheggio del supermercato Eurospar, ha insospettito la pattuglia della locale stazione dell'Arma. I militari hanno così bloccato l'uomo e, perquisendolo, hanno trovato vari arnesi da scasso. Per questo il 37enne è stato accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti. E qui, durante il foto-segnalamento, i carabinieri hanno scoperto che le sue impronte corrispondevano con quelle lasciate all’interno di un appartamento di Marghera, in provincia di Venezia, dove era avvenuto un furto lo scorso 16 agosto, denunciato al locale Commissariato di Polizia.
Per questo motivo, il romeno oltre che per possesso di attrezzi da scasso, è stato denunciato in stato di libertà alla magistratura di Venezia quale presunto autore del furto in abitazione.