Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I carabinieri l'hanno sorpreso a Roncade con arnesi da scasso

LADRO TRADITO DALLE IMPRONTE DIGITALI

E' stato collegato ad un furto commesso a Marghera


RONCADE - A tradirlo sono state le impronte digitali ritrovate sul luogo del delitto, che l'hanno ricollegato ad un furto commesso alcuni giorni fa. E così, ora, B. M, un 37enne romeno, dovrà rispondere anche di quel reato.
Lo straniero è stato bloccato dai Carabinieri mercoledì scorso, in via Cima da Conegliano a Roncade: il suo aggirarsi, a bordo di un furgone Transit, alle 5 mattina nel parcheggio del supermercato Eurospar, ha insospettito la pattuglia della locale stazione dell'Arma. I militari hanno così bloccato l'uomo e, perquisendolo, hanno trovato vari arnesi da scasso. Per questo il 37enne è stato accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti. E qui, durante il foto-segnalamento, i carabinieri hanno scoperto che le sue impronte corrispondevano con quelle lasciate all’interno di un appartamento di Marghera, in provincia di Venezia, dove era avvenuto un furto lo scorso 16 agosto, denunciato al locale Commissariato di Polizia.
Per questo motivo, il romeno oltre che per possesso di attrezzi da scasso, è stato denunciato in stato di libertà alla magistratura di Venezia quale presunto autore del furto in abitazione.