Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I carabinieri l'hanno sorpreso a Roncade con arnesi da scasso

LADRO TRADITO DALLE IMPRONTE DIGITALI

E' stato collegato ad un furto commesso a Marghera


RONCADE - A tradirlo sono state le impronte digitali ritrovate sul luogo del delitto, che l'hanno ricollegato ad un furto commesso alcuni giorni fa. E così, ora, B. M, un 37enne romeno, dovrà rispondere anche di quel reato.
Lo straniero è stato bloccato dai Carabinieri mercoledì scorso, in via Cima da Conegliano a Roncade: il suo aggirarsi, a bordo di un furgone Transit, alle 5 mattina nel parcheggio del supermercato Eurospar, ha insospettito la pattuglia della locale stazione dell'Arma. I militari hanno così bloccato l'uomo e, perquisendolo, hanno trovato vari arnesi da scasso. Per questo il 37enne è stato accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti. E qui, durante il foto-segnalamento, i carabinieri hanno scoperto che le sue impronte corrispondevano con quelle lasciate all’interno di un appartamento di Marghera, in provincia di Venezia, dove era avvenuto un furto lo scorso 16 agosto, denunciato al locale Commissariato di Polizia.
Per questo motivo, il romeno oltre che per possesso di attrezzi da scasso, è stato denunciato in stato di libertà alla magistratura di Venezia quale presunto autore del furto in abitazione.