Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, per l'ex profugo è la sesta denuncia per spaccio nel 2016

SOPRESO CON LA DROGA, SI TUFFA NEL CAGNAN

Ma non sa nuotare, subito bloccato dalla Polizia locale


TREVISO - Per F. K.. ventenne camerunense, già indagato ad inizio anno, dalla Polizia Locale e dalla Polizia di Stato perchè trovato in possesso di stupefacenti o fermato mentre spacciava, è già il terzo episodio nel corso del 2016.
Ore 16: due agenti in abiti civili della Polizia Locale, che hanno il compito di monitorare le zone più a "rischio" della città, notano uno straniero appartato in vicolo del Rovero. Si avvicinano. Ma lo straniero, intento a suddividere in dosi della marijuana e hashish, vistosi scoperto si getta nel canale Cagnan. Tentativo inutile in quanto, benchè il livello dell'acqua non sia alto, l'uomo non sa nuotare. Così desiste e tornato a riva viene bloccato dagli agenti. Accompagnato in Comando è stato sottoposto a perquisizione personale, e trovato in possesso di circa 22 grammi di stupefacente, in parte suddiviso in dosi.
Lo straniero, un profugo che all'inizio anno era stato allontanato dalla Caserma Serena ed ora senza fissa dimora, come disposto dal pm, è stato indagato a piede libero.
La Polizia Locale oltre agli innumerevoli interventi sul fronte del decoro urbano, insieme alle altre forze dell'ordine, prosegue nell'attività di constrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Da inizio anno, sono oltre un centinaio i soggetti segnalati in Prefettura e sette quelli indagati.