Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento in vista dell'Adunata del prossimo maggio

OLTRE 2MILA FANNO FESTA CON GLI ALPINI DI TREVISO

Notevole partecipazione anche di volontari dai vari gruppi


TREVISO - Successo per la festa sezionale degli Alpini di Trevso. La quarta edizione della manifestazione, promossa dalla sezione Ana di Treviso, si avvia a concludersi lunedì sera, superando quota duemila presenze. Da venerdì, infatti, la struttura allestita come di consueto nel piazzale a lato della sede di via San Pelajo ha registrato 5-600 persone a serata. Nutrita anche la partecipazione dei volontari, alternatisi in gruppi di una cinquantina di addetti provenienti dai vari gruppi Ana: Fagarè, Caerano San Marco, Caselle d'Altivole, Roncadelle, Tempio, Montebelluna, Musano, Falzè, Resana, Riese, Crocetta del Montello, Asolo, più vari singoli. Si sono dati da fare a cucinare pastasciutte, gnocchi, salsicce e costicine e il resto del menù, a servire ai tavoli e nelle altre mansioni. Tra loro, anche diversi giovani e pure alcune ragazze. "Mai come quest'anno abbiamo notato una disponibilità a dare una mano - conferma soddisfatto il consigliere sezionale Aldo Crema, uno dei responsabili della manifestazione -. L'obiettivo primario di questa iniziativa è favorire l'aggregazione tra noi e superare quel certo campanilismo, che, alle volte, aleggia anche tra noi Alpini. Questo è fondamentale soprattutto in vista dell'Adunata".
Gli Alpini trevigiani, dunque, salutano e sono pronti a lanciarsi nel rush finale verso l'Adunata del Piave, organizzata congiuntamente dalla sezioni di Treviso, Conegliano, Vittorio Veneto e Valdobbiadene, in programma dal 12 al 14 maggio 2017.