Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentata dai tre portavoce Conte, Bonesso e Dalla Libera

LE CIVICHE SCENDONO IN CAMPO PER LA PROVINCIA

Lista composta di amministratori fuori dai partiti


TREVISO - Una compagine di amministratori locali, per tutti gli amministratori locali. E' quella costituita da "Civiche per la Provincia", in vista delle elezioni provinciali del prossimo 18 settembre. La lista è stata presentata oggi dai tre portavoce: il senatore Franco Conte, il consigliere regionale Pietro Dalla Libera e l'ex vicepresidente della Provincia, Franco Bonesso. Una lista trasversale, con rappresentanti di varie zone della Marca, che soprattutto si riconoscono in un'esperienza amministrativa civica: l'obiettivo, infatti, spiegano i promotori, è proprio quello di far emergere una parte moderata, che non ha un'identità partitica ma che, attualmente, amministra oltre trenta comuni trevigiani.
L'aggregazione punta a raccogliere i consensi di almeno un quarto degli elettori di questa tornata di votazione. Nello spirito della legge Delrio, che prevedeva di assegnare la massima carica al sindaco del comune capoluogo, i civici sosterranno la candidatura a presidente di Giovanni Manildo, primo cittadino di Treviso.
La volontà è di fare della nuova istituzione provinciale il "parlamentino" delle amministrazioni comunali, coordinando ma anche supportando e fornendo servizi ai vari municipi.