Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentata dai tre portavoce Conte, Bonesso e Dalla Libera

LE CIVICHE SCENDONO IN CAMPO PER LA PROVINCIA

Lista composta di amministratori fuori dai partiti


TREVISO - Una compagine di amministratori locali, per tutti gli amministratori locali. E' quella costituita da "Civiche per la Provincia", in vista delle elezioni provinciali del prossimo 18 settembre. La lista è stata presentata oggi dai tre portavoce: il senatore Franco Conte, il consigliere regionale Pietro Dalla Libera e l'ex vicepresidente della Provincia, Franco Bonesso. Una lista trasversale, con rappresentanti di varie zone della Marca, che soprattutto si riconoscono in un'esperienza amministrativa civica: l'obiettivo, infatti, spiegano i promotori, è proprio quello di far emergere una parte moderata, che non ha un'identità partitica ma che, attualmente, amministra oltre trenta comuni trevigiani.
L'aggregazione punta a raccogliere i consensi di almeno un quarto degli elettori di questa tornata di votazione. Nello spirito della legge Delrio, che prevedeva di assegnare la massima carica al sindaco del comune capoluogo, i civici sosterranno la candidatura a presidente di Giovanni Manildo, primo cittadino di Treviso.
La volontà è di fare della nuova istituzione provinciale il "parlamentino" delle amministrazioni comunali, coordinando ma anche supportando e fornendo servizi ai vari municipi.