Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, inseguiti dai camerieri, sono stati denunciati

CENA DI PESCE A SBAFO PER DUE FIDANZATI VENEZIANI

Fuggono prima del conto alla pizzeria "Da Roberto"


TREVISO - Cena a sbafo per due fidanzati veneziani, lunedì sera a Treviso. La coppia, lui 28 anni, lei 26 anni, hanno fatto una gita nel capoluogo della Marca e poi si sono accomodati a mangiare al ristorante pizzeria Da Roberto, noto locale del centro, in via Cadorna, a pochi passi da piazza della Vittoria. Hanno consumato alcune portate di pesce per 80 euro, poi, facendo finta di niente, hanno guadagnato l'uscita e si sono allontanati senza pagare. Accortisi della sparizione dei clienti, i camerieri li hanno seguiti e raggiunti poco distanti. Nel frattempo, il titolare ha allertato i carabinieri: i militari hanno condotto i due giovani nella caserma di via Cornarotta. La loro è stata forse una bravata oppure hanno voluto comunque concludere la giornata con un lauto pasto, nonostante fossero senza soldi. Ora, oltre al conto da saldare, dovranno rispondere anche di una denuncia per insolvenza fraudolenta in concorso.