Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anteprima con i paralimpici, poi la sfida di 64 atleti da tutta Europa

IL GOTHA DELLE BOCCE PER IL MEMORIAL LIZIER

Sabato e domenica la gara promossa dalla Bocciofila Olimpia


TREVISO - Il gotha delle bocce si dà appuntamento a Treviso. Sabato 3 e domenica 4 settembre il 10° Memorial Isidoro Lizier riunirà alla Bocciofila Olimpia di Santa Maria del Rovere (che, come sempre, curerà l'organizzazione) alcuni dei La "madrina" Sara Cardinpiù titolati rappresentanti della specialità raffa da mezza Europa. Novità di quest'anno, l'anteprima dedicata ai paralimpici: sabato mattina, otto atleti con disabilità fisica in carrozzina si contenderanno il “1° Trofeo Città di Treviso – Olimpia per lo sport”. Tra loro, anche Cinzia Pozzobon, bronzo alle Paralimpiadi di Seoul 1988 nella staffetta 4x 400 di atletica.
Il resto del torneo vedrà invece scendere tra le corsie 64 giocatori provenienti da nove regioni italiane, ma anche da Svizzera, Austria, Germania, San Marino. Tra i nomi da tenere d'occhio, il vincitore della passata edizione Pasquale D'Alterio (Monastier), il bolognese Luca Capeti, argento ai Mondiali Under 21 dello scorso anno, il team campione d'Italia a squadre di Serie A in carica Giuseppe D'Alterio, Christian Andreani e Gianpaolo Signorini. Oltre, naturalmente, ai portacolori di casa Ulisse Binda, Moreno De Col, Mauro Ferrandi e Silvano Guerra.
Ieri sera, nella sede della società organizzatrice, la presentazione delle Ruggiero Vilnail, presidente regionale Comitato Italiano Paraolimpicomanifestazione con una madrina d'eccezione: la campionessa mondiale di karate, Sara Cardin.
La formula del torneo prevede otto gironi che si disputeranno tra sabato e domenica anche nei bocciodromi delle società Dlf Cortesissima, San Bartolomeo, Boschetto – Villorba. Il miglior classificato di ciascun gruppo accederà alle finali, in programma sul campo dell'Olimpia, in via Meneghetti 7, a partire dalle dalle 14.30 di domenica. La fase conclusiva sarà anche trasmessa in diretta streaming sul sito di Radio Veneto Uno.
In occasione del Memorial Lizier è stato promosso anche un concorso fotografico dedicato alle molteplici sfaccettature del gioco delle bocce, sotto il profilo agonistico ma anche della storia e della tradizione. I vincitori saranno proclamati in concomitanza alle premiazioni delle gare del torneo.

Tre delle bocciste in gara, Zaira Ceschin, Valentina Basei e Veronica Piccoli
Sergio Loub, presidente onorario dell'Olimpia