Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lunedì alle 20.45 incontro pubblico sul cataclisma di Veneto Banca e BpV

NEL COMUNE PIÙ COLPITO, IL PUNTO SULLE BANCHE VENETE

A Cornuda 490 famiglie hanno perso tutto


CORNUDA - E' il comune che vanta il poco invidiabile primato del denaro andato in fumo in seguito allo scandalo delle banche popolari: 490 famiglie su 6.200 abitanti totali di Cornuda si sono ritrovate con le tasche vuote a causa del cataclisma finanziario di Veneto Banca e Popolare di Vicenza. Non è stata dunque casuale la scelta di tenere proprio nella cittadina trevigiana,  lunedì 5 settembre, un incontro pubblico per fare il punto della situazione. E soprattutto per cercare di capire se esiste, per i risparmiatori, la possibilità di recuperare almeno parte del denaro andato in fumo. Appuntamento alle 20.45, nella sala del cinema Papa Giovanni XXIII, nell'omonima piazza, di fronte al municipio. Saranno presenti gli avvocati Theofilo Dolce e Matteo Moschini, che porteranno gli aggiornamenti sul fronte legale, tanto civile quanto penale. Il giornalista Maurizio Crema, autore del libro “Bancherotte” spiegherà invece l’evoluzione delle vicende. Nel corso del dibattito sarà dato ampio spazio alle domande del pubblico. Modera l’incontro la giornalista Adriana Rasera.