Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Smarrito l'orientamento, hanno chiamato il soccorso alpino

COPPIA VENEZIANA SI PERDE NEI BOSCHI DI SEGUSINO

Lui 38 anni, lei 28 sono finiti su un ripido ghiaione


SEGUSINO - Partiti dalla Chiesetta di San Rocco per un giro ad anello nei boschi tra Segusino e Valdobbiadene, due escursionisti di Spinea, 38 anni lui, 29 anni lei, nella fase del rientro, 200 metri prima di arrivare hanno seguito la traccia lasciata dagli animali selvatici e, perso l'orientamento, si sono ritrovati su un ripido ghiaione. Poco prima delle 19 hanno quindi contattato il 118, lui con un taglio sulla mano dopo essere scivolato sulle pietre. Individuato il punto in cui si trovava la coppia con l'apposita applicazione di geolocalizzazione, una squadra del Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane la ha raggiunta scendendo dal sentiero. Dopo aver riportato a monte i due escursionisti, i soccorritori li hanno quindi riaccompagnati fino alla macchina.