Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Smarrito l'orientamento, hanno chiamato il soccorso alpino

COPPIA VENEZIANA SI PERDE NEI BOSCHI DI SEGUSINO

Lui 38 anni, lei 28 sono finiti su un ripido ghiaione


SEGUSINO - Partiti dalla Chiesetta di San Rocco per un giro ad anello nei boschi tra Segusino e Valdobbiadene, due escursionisti di Spinea, 38 anni lui, 29 anni lei, nella fase del rientro, 200 metri prima di arrivare hanno seguito la traccia lasciata dagli animali selvatici e, perso l'orientamento, si sono ritrovati su un ripido ghiaione. Poco prima delle 19 hanno quindi contattato il 118, lui con un taglio sulla mano dopo essere scivolato sulle pietre. Individuato il punto in cui si trovava la coppia con l'apposita applicazione di geolocalizzazione, una squadra del Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane la ha raggiunta scendendo dal sentiero. Dopo aver riportato a monte i due escursionisti, i soccorritori li hanno quindi riaccompagnati fino alla macchina.