Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 24 e 25 settembre sport, divertimento e la novità dell'enduro

LA MOUNTAIN BIKE FA FESTA SUI COLLI DELL'ALTA MARCA

Il Milies Bike Days raduna la tribù delle ruote grasse


SEGUSINO - Fervono i preparativi per il Milies Bike Days, evento che nel 2016 festeggia la sua terza edizione. Saranno due giorni di sport e divertimento per condividere la passione della bicicletta sui sentieri di montagna in mezzo alla natura, nel cuore del nuovo Eco Bike Park a Milies di Segusino. L’appuntamento è fissato per sabato 24 e domenica 25 settembre. L’evento nasce come una grande festa dedicata alla mountain bike, sia la novità dell’enduro che il tradizionale cross country, per dare modo alla sempre più numerosa tribù delle “ruote grasse” di stare assieme e condividere passione e nuove esperienze.
Sull’onda del successo e dell’entusiasmo delle due precedenti edizioni quest’anno il comitato organizzatore ha deciso di rilanciare e provare a fare le cose ancora più in grande del recente passato. A garanzia della buona riuscita dell’evento c’è che di bici se ne intende. Il motore della manifestazione è infatti il Team CMC – Cycling Experience, già autore dell’evento dedicato ai bambini andato in scena con successo a luglio in centro a Valdobbiadene, ma soprattuto prima società italiana a partecipare al Mondiale Enduro in mtb.
“Lo scorso anno la risposta è stata molto buona sia a livello di partecipazione, con oltre mille persone distribuite nella due giorni, che di riscontro da parte dei nostri partner, con più di 500 test bike effettuati presso gli stand dei negozianti e dei nostri sponsor tecnici. Proprio per questo, quest’anno l’area expo sarà ampliata perché abbiamo raccolto nuove adesioni per allestire ulteriori stand. Questo ci fa molto piacere perché premia il lavoro fatto e dimostra l’interesse crescente per la disciplina dell’enduro” spiega Davide Geronazzo che è l’ideatore del Milies Bike Days oltre a essere uno dei team manager del Team CMC.
Il programma della due giorni oltre ai test bike prevede escursioni aperte a tutti, accompagnati dai bikers esperti del Team CMC, sia enduro che cross country, corsi di guida in mtb, ma c’è spazio anche per chi non pedala con stand enogastronomici e tanta musica. In particolare però l’obiettivo del Milies Bike Days rimane quello di promuovere, e fare conoscere al grande pubblico, l’affascinante mondo delle bici All-Mountin e dell’Enduro avvicinando semrpe più praticanti a queste discipline semplici ma altamente spettacolari oltre a far conoscere il potenziale del territorio sulle Prealpi tra Valdobbiadene e Segusino che è il quartier generale del Team CMC e di chi pratica l’enduro.
“Il territorio attorno alla conca di Milies, vicino a Seguisno, è il luogo ideale per queste discipline con quasi 70 km di sentieri percorribili in bicicletta a stretto contatto con la natura, da quest’anno anche tracciati, tabellati e messi in sicurezza a formare il nuovo Eco Bike Park di Segusino. E’ una vera e propria palestra naturale per i praticanti e anche per coloro che vogliono avvicinarsi a questo sport” conclude Davide Geronazzo.