Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La ragazza ricoverata al Ca' Foncello: quadro clinico positivo

NUOVO CASO DI ENCEFALITE DA ZECCA NELLA MARCA

Giovane trevigiana infettata durante le vacanze in montagna


TREVISO - Nuovo caso di meningoencefalite da zecche, la cosiddetta Tbe - Tick borne encephalitis, nella Marca. Ad essere colpita dalla grave malattia neurologica trasmessa in seguito al morso di questi acari, è una 15enne trevigiana. La ragazza si trova ricoverata da ieri pomeriggio all'ospedale di Treviso. A comunicarlo è la direzione sanitaria dell'Ulss 9. La stata è stata morsa, con ogni probabilità, nei giorni scorsi, durante un'escursione nella zona di Longarone, dove ha da poco trascorso un periodo di vacanza. In un primo momento non ha mostrato alcun sintomo, poi giovedì ha iniziato ad accusare febbre, forte mal di testa ed una spossatezza generale e si è recata con i familiari al Pronto soccorso del Ca' Foncello: ora è in cura nel reparto di Malattie Infettive, diretto dal dottor Piergiorgio Scotton. Il suo quadro clinico, comunque, secondo i medici, è positivo.
A fine agosto a finire in ospedale a causa dell'encefalite trasmessa dalle zecche era stato un 50enne, punto mentre compiva delle osservazioni sugli uccelli al confine tra le province di Treviso e Belluno.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
22/08/2016 - Migliora l'ornitologo morso da una zecca