Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, la Polizia locale sequestra 70 grammi di droga

SPACCIATORI IDENTIFICATI IN RIVIERA SANTA MARGHERITA

Segnalati dalla rete del controllo di vicinato


TREVISO - Continuano ad rimanere aperti gli occhi dei referenti del controllo di vicinato. Giovedì pomeriggio, su segnalazione dei residenti e del capogruppo delle "sentinelle" della zona, la Polizia locale è intervenuta in Riviera Santa Margherita. Una quindicina gli individui, per lo più extracomunitari, presenti all'arrivo degli agenti: tutti sono stati identificati. Cinque stranieri sono stati poi accompagnati in Comando e sottoposti a perquisizione personale. I vigili hanno anche sequestrato 70 grammi di sostanze stupefacenti suddivise in dosi pronte allo spaccio: 60 grammi di hashish e 10 di marijuana. Il quantitativo più rilevante, 56 grammi di hashish, è stato ritrovato negli indumenti di un senegalese, residente in comune limitrofo che, sentito il pm di turno, è stato quindi indagato. Altri due extracomunitari sono stati segnalati.
Sempre nelle stesse ore, è stato fermato un altro nigeriano mentre chiedeva elemosina in via Canoniche. L’uomo è stato trovato in possesso di altri 3 grami di hashish. Anche in questo caso è stato segnalazione alla Prefettura.
"Un'altra operazione condotta grazie alle sentinelle del controllo del vicinato - ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Treviso, Roberto Grigoletto -. Entro la fine della prossima settimana verranno installati anche i cartelli e con il nuovo comandante della Polizia Locale siamo già a lavoro per aumentare il numero di agenti sulle strade". Il numero due della giunta ha anche annunciato che la rete del controllo di vicinato, dopo la sperimentazione in centro città, si estenderà a breve anche nei quartieri di San Zeno e San Lazzaro.