Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La presentazione video dei curatori della rassegna

INGHILTERRA E NUOVI TALENTI, IL TCBF CRESCE

Dal 22 al 25 settembre (preview il 17) il Festival del fumetto


TREVISO - Gli organizzatori hanno voluto tenere fede al motto scelto per questa edizione “Let's Grow”, “cresciamo!”. E così la 13esima edizione del Treviso Comic Book Festival tocca la quota record di 25 mostre, cinque in più dell'anno scorso, a cui si aggiungono la consueta mostra mercato, laboratori e lezioni agli studenti, dibattiti, concerti e una vera e propria festa di piazza. Dal 22 al 25 settembre, disegni ed illustrazioni, albi e tavole, a colori o in bianco e nero, firmate da indiscussi maestri internazionali o da talenti emergenti, invaderanno molteplici luoghi della città: dall'ex casa di riposo Umberto I e l'adiacente piazza del Grano al museo Bailo, da Ca' dei Carraresi a Ca' da Noal, da Palazzo Bomben (con il suo giardino) a vari locali.
Comprese le vetrine dei negozi, per l'ormai consueta campagna di decorazione in collaborazione con la Confcommercio: anche in questo, si punta al primato di 300 esercizi commerciali con il “cristallo” personalizzato.
Troppo ricco e variegato il cartellone per “illustrarlo” tutto (qui il programma completo). Nei video dei due direttori artistici della rassegna, Alberto Polita e Nicola Ferrarese, gli appuntamenti e le novità più significativi.


Ci limitiamo ad alcune segnalazioni:

Dopo Portogallo e Olanda, il paese ospite di questa edizione sarà l'Inghilterra: una mostra a Fondazione Benetton radunerà le opere di alcuni mostri sacri britannici della matita, come di Dave McKean, Sean Philips, Posy Simmonds e David Lloyd.
Da oltre Manica viene anche Katie Scott, oggi la più importante illustratrice di botanica e zoologia: sarà in mostra a Spazio Paraggi.

E inglese è la casa editrice Nobrow: a Ca' dei Carraresi – nuovo sito per il festival - saranno esposti alcuni dei campioni della sua scuderia, il francese Vincent Mahè (famoso per il suo libro "750 years in Paris"), l'hawaiana Emily Hughes (illustratrice per l'infanzia), lo spagnolo Ricardo Cavolo (dall’inconfondibile stile pop), l'irlandese Luke Healy (fresco di pubblicazione con la sua prima graphic novel "How to survive in the north") e l'inglese Ben Newman, l'autore del famosissimo Astrogatto. L'inaugurazione è in programma a mezzanotte del 23 settembre.

Il Museo Bailo - altro luogo che aprirà per la prima volta le proprie porte alla kermesse - ospiterà un singolare dialogo tra quattro quadri del vedutista ottocentesco Ippolito Caffi e 20 tavole di Emanuele Fior, fumettista italiano, da anni stabilitosi in Francia, dove riscuote grande successo e che ha dichiarato di ispirarsi proprio al pittore veneto.

Anche il Tcbf festeggia i 40 anni del movimento punk. Lo farà nella ritrovata Sala d'Arme di Porta Santi Quaranta con una personale di John Holmstrom, storico direttore di Punk Magazine e copertinista dei Ramones, che per l'evento arriverà in città direttamente dagli USA. E con 40 omaggi a tema firmati da altrettanti grandi fumettisti e illustratori italiani (tra gli altri, Davide Toffolo, disegnatore e leader della band Tre allegri ragazzi morti ha realizzato un ritratto a grandezza naturale di Joey Ramone).

E ancora: le nuove storie dell'eroina più sexy del fumetto italiano Valentina e alcune tavole del suo creatore Guido Crepax a Ca' da Noal, il camerunense Gaspard Njock col suo libro sul maestro veneziano "Aldo Manuzio" alla Galleria del Liceo Artistico, il sicuro talento Martoz, con il suo stile che richiama Picasso, all'ex caserma Piave.

Il festival vivrà anche un'anteprima: sabato 17, alle 17, ChickenBroccoliScope, in piazza Martiri di Belfiore, a Santa Maria del Rovere. Una festa di quartiere con  14 autori italiani che illustreranno altrettanti film cult.

Un'evento imperdibile per la città, come ha ribadito anche il sindaco Giovanni Manildo, alla presentazione, insieme agli assessori Luciano Franchin e Paolo Camolei.