Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bruciata sul traguardo la favorita Rania Lest

SUGAR RAY IN VOLATA VINCE IL G.P. CITT└ DI TREVISO

Applausi anche per il concerto dei Jalisse


TREVISO - Sugar Rey ha vinto il Gran Premio Città di Treviso, classica di Gruppo II sul miglio per anziani indigeni ed importati. L'allievo di Erik Bondo, interpretato con tempismo da Federico Esposito, ha battuto proprio nei pressi del palo la favorita Rania Lest, costretta ad inchinarsi dopo un lungo duello. Uno svolgimento di corsa tirato ed emozionante dal primo all'ultimo metro, proprio di una corsa che non ha certo deluso le attese. Rania Lest in avvio teneva botta a Roger Prav e solo dopo 400 metri lo lasciava andare per ripresentarsi subito all'esterno e completare lo scambio quando però ormai la metà gara se ne era andata in un siderale 55.3. Al chilometro in 1.10.6 Rania Lest continuava a comandare di buona lena, però con all'esterno Rossella Ross, mossasi al passaggio davanti alle tribune in anticipo su Sugar Rey. Sulla piegata finale Rania Lest era comprensibilmente stanca visto il gran ritmo ma restava a lottare con Rossella Ross e lo stesso Sugar Rey, scattato in terza ruota all'imbocco della piegata finale. In retta Rania stoicamente respingeva Rossella Ross, calata nei 100 metri finali, ma non poteva rispondere al guizzo estremo di Sugar, a segno di una testa scarsa a media di 1.11.4, terzo tempo di sempre, a soli sei decimi dal limite della corsa e della pista di Mack Grace Sm nel '13. Dopo aver trovato traffico tattico sul percorso, al terzo posto terminava in spinta a velocità doppia Radiofreccia Fi. Sugar Rey è di proprietà della triestina Scuderia Tre Cer ed è allenato in Toscana dal danese Erik Bondo. nella carriera è anche e soprattutto il vincitore del Derby Italiano del Trotto edizione 2014, la corsa più importante del calendario nazionale, e la sua vittoria dà lustro all'albo d'oro del Città di Treviso. Emozionante l’esibizione dei Jalisse e 80 Che Spettacolo: con le loro sonorità hanno ammaliato il pubblico del S. Artemio specie sulle note di Fiumi di parole, canzone vincitrice di Sanremo 97 cantata magistralmente da Alessandra Drusian e Fabio Ricci.