Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I funerali a Maserada, dove era stato anche consigliere comunale

CGIL TREVIGIANA IN LUTTO, ADDIO A DINO MATTIUZZO

A lungo dirigente del sindacato, si è spento ad 84 anni


MASERADA SUL PIAVE - Si è spento domenica scorsa, Dino Mattiuzzo, ex dirigente della Cgil trevigiana. Da tempo malato, 84 anni, lascia la moglie Rina, i figli Samuela e Mauro. Quest’ultimo attualmente membro della segreteria provinciale Filcams Cgil di Treviso.
L’attività sindacale di Dino Mattiuzzo è iniziata quando, da giovane, nei primi anni '60, da dipendente delle Officine Scardellato di Treviso entra sin da subito nella commissione interna, e poi nel consiglio di fabbrica per la Cgil. All’inizio degli anni '70 ricopre l’incarico di dirigente del sindacato dei metalmeccanici Fiom. Successivamente, nel sindacato dei pensionati Spi Cgil, sempre come dirigente, contribuisce fattivamente alla nascita delle leghe-Spi, articolazioni territoriali della provincia. È stato componente dei direttivi provinciali e regionali delle categorie e confederali della Cgil.
Parallelamente, l’impegno politico nasce negli anni '60 nel Partito Socialista e lo porta ad aderire successivamente al Psiup, partito per il quale viene eletto per la prima volta consigliere comunale a Maserada sul Piave. Nel 1972, con la fine dell'esperienza del Psiup, confluisce nel Partito Comunista Italiano, dove continua a svolgere il ruolo di consigliere comunale fino ai primi anni '80. Anche dopo il pensionamento continuerà a dedicarsi all’azione sindacale in Cgil e politica nella Sinistra Italiana.
I funerali con rito civile saranno celebrati mercoledì 14 settembre, alle 10, nel piazzale del municipio di Maserada sul Piave. Presenti, tra gli altri, Paolino Barbiero segretario provinciale dello Spi Cgil e Floriana Casellato, deputato ed ex sindaco del comune.