Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I funerali a Maserada, dove era stato anche consigliere comunale

CGIL TREVIGIANA IN LUTTO, ADDIO A DINO MATTIUZZO

A lungo dirigente del sindacato, si è spento ad 84 anni


MASERADA SUL PIAVE - Si è spento domenica scorsa, Dino Mattiuzzo, ex dirigente della Cgil trevigiana. Da tempo malato, 84 anni, lascia la moglie Rina, i figli Samuela e Mauro. Quest’ultimo attualmente membro della segreteria provinciale Filcams Cgil di Treviso.
L’attività sindacale di Dino Mattiuzzo è iniziata quando, da giovane, nei primi anni '60, da dipendente delle Officine Scardellato di Treviso entra sin da subito nella commissione interna, e poi nel consiglio di fabbrica per la Cgil. All’inizio degli anni '70 ricopre l’incarico di dirigente del sindacato dei metalmeccanici Fiom. Successivamente, nel sindacato dei pensionati Spi Cgil, sempre come dirigente, contribuisce fattivamente alla nascita delle leghe-Spi, articolazioni territoriali della provincia. È stato componente dei direttivi provinciali e regionali delle categorie e confederali della Cgil.
Parallelamente, l’impegno politico nasce negli anni '60 nel Partito Socialista e lo porta ad aderire successivamente al Psiup, partito per il quale viene eletto per la prima volta consigliere comunale a Maserada sul Piave. Nel 1972, con la fine dell'esperienza del Psiup, confluisce nel Partito Comunista Italiano, dove continua a svolgere il ruolo di consigliere comunale fino ai primi anni '80. Anche dopo il pensionamento continuerà a dedicarsi all’azione sindacale in Cgil e politica nella Sinistra Italiana.
I funerali con rito civile saranno celebrati mercoledì 14 settembre, alle 10, nel piazzale del municipio di Maserada sul Piave. Presenti, tra gli altri, Paolino Barbiero segretario provinciale dello Spi Cgil e Floriana Casellato, deputato ed ex sindaco del comune.