Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Continua a crescere il gruppo di Villorba, specializzato in progettazione e softaware

DBA GROUP IN CONTROTENDENZA: 67 ASSUNZIONI DA GENNAIO

E si cerca ancora una decina di tecnici informatici


VILLORBA - Ancora una decina di persone dovranno essere assunte da qui a fine anno da DBA Group di Villorba (Treviso), società di progettazione e di software. “La nostra proposta è rivolta in particolare a informatici sia junior che senior”, ha detto il presidente Francesco De Bettin, “in ragione dei nuovi Francesco De Bettin, presidente di Dba Groupprogetti già avviati”. La ricerca in atto di collaboratori si colloca sulla scia di alcune decine di nuove assunzioni già perfezionate nel corso dell’anno, e formalizzate nell’80% dei casi con un contratto a tempo indeterminato. Dal primo gennaio a oggi l’incremento di personale è stato di 67 unità, distribuite tra la Divisione information & communication technologies (30 unità), la Divisione architettura e ingegneria (22 unità), DBA Group (10 unità) e IGM Engineering (5 unità), la società acquisita nell’ottobre 2012 e attiva nella progettazione di impianti elettrici, antincendio, illuminazione, ventilazione e idraulici per gallerie e infrastrutture stradali e ferroviarie.
Il Gruppo DBA conta adesso un totale di 428 persone tra Italia ed estero, delle quali 120 operative nella sede centrale di Villorba (all’incrocio tra la statale Pontebbana e la Strada Ovest). Le altre sono distribuite nelle sedi italiane di Lecce e di Milano e in quelle a presidio dei Balcani. Ad aprile dell’anno scorso è stata infatti acquisita la società slovena Actual (sede a Koper) con sedi minori in Croazia e in Serbia. “Anche Actual procede rapidamente nella selezione di nuove figure”, ha detto Francesco De Bettin, “e i nuovi assunti da gennaio a oggi sono già 9, tutti informatici”. Actual conta oggi 107 collaboratori e alcune posizioni sono ancora sul mercato delle risorse umane, con competenze soprattutto in informatica.
La società di Villorba è stata fondata nel 1991 a Santo Stefano di Cadore (Belluno) come studio di progettazione e in 25 anni l’azienda dei fratelli Francesco, Raffaele, Stefano e Daniele De Bettin, tutti operativi e a parità di quote e di deleghe, è oggi una holding controllata dai fratelli al 67,20% e dal Fondo italiano di investimento al 32,80%, entrato nel capitale sociale nel 2011 per lo sviluppo internazionale della società. Da giugno di quest’anno DBA Group ha acquisito la commessa del porto di Baku, capitale dell’Azerbaijan, per i servizi di ingegneria e di architettura, per lo sviluppo di piattaforme telematiche di automazione e dei processi portuali e logistici. Il terminal passeggeri avrà la gestione di tutti i traghetti in arrivo e in partenza dalla mezza dozzina di porti del Mar Caspio.