Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anche un film sul terremoto de L'Aquila e l'evento con il Tcbf

L'"AUTOBIOGRAFIA" DI UN FIUME PER RACCONTARE L'IRLANDA

Il programma di giovedì del Sole Luna Festival


TREVISO - Giovedì 15 settembre la giornata del Festival si apre a Palazzo dei Trecento alle 20.30 con la proiezione del film Tides - The Incomplete Autobiography Of The River Foyle di Alessandro Negrini. Il regista sarà presente in sala. Qui, un fiume, il Foley, si racconta e diventa protagonista di una vera e propria autobiografia. La narrazione si sviluppa toccando i momenti salienti della storia di una terra, quella irlandese, che è stata triste palcoscenico delle lotte tra cattolici e protestanti. Segue alle 21.15 la proiezione di Habitat di Emiliano Dante, alla sua presenza. Il film è occasione preziosa per tenere alta l'attenzione sul dramma dei terremotati di Amatrice. Per loro Sole Luna Festival, insieme all'Ordine dei Cavalieri di Malta, sta raccogliendo una donazione. Le note personali di tre giovani che hanno condiviso la tenda dopo il terremoto de L'Aquila diventa occasione per parlare della perdita di identità e del trauma ad essa correlato dopo la catastrofe. La serata di giovedì a Palazzo dei Trecento si chiude alle 22.30 col pachistano A Walnut Tree di Ammar Aziz. La vita di un vecchio in un campo profughi risulta intrappolata tra i ricordi della vita di un tempo, un presente precario e un futuro desolante.

Nell'altra location del festival, TRA – Ca' dei Ricchi, giovedì, si comincia alle 20.30 con la presentazione del progetto Inner Me di Antonio Spanò alla presenza del produttore Giacomo Spanò con Valentina Medesani e Aurelia Palmarin. Si tratta di un insolito film sulla comunità sorda di Butembo con cui il regista è entrato in contatto durante la lavorazione del suo precedente Silent Chaos. Una storia di lotta, caparbietà e resistenza sullo sfondo di un quotidiano di sofferenza e fatica. Alle 21.15 l'evento-proiezione Uccellacci! 10 anni di Becchi gialli di Anna Ciaj Rocchi in collaborazione con Treviso Comic Book Festival. Alla presenza del suo organizzatore, Alberto Alpo Polita, di Anna Rocchi e del coregista dell'opera Matteo Demonte, di Guido Ostanel e Federico Zaghis di Becco Giallo. Una giovane attrice e autrice teatrale realizza un'opera teatrale di impegno civile sulla biografia di una casa editrice indipendente di fumetto. Il racconto di un mondo a volte difficile messo di fronte alle ragioni dell'industria della cultura. Si chiude a TRA alle 22.30 con The Bride Of The Nile, documentario in concorso nella sezione Human Rights che alza il velo sulla tragedia delle spose bambine, partendo da una storia ambientata sul delta del Nilo. Qui la protagonista è Heba costretta a sposare un uomo che non ha scelto. Tutti gli eventi e le proiezioni di Sole Luna Treviso Doc Film Festival sono a ingresso libero. Tutti i film sono sottotitolati in italiano.