Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Esperti internazionali e politici a confronto sabato a Villa Pola di Barcon

IL FUTURO DEL VENETO GUARDA A SVIZZERA E CATALOGNA

Un convegno fa il punto sui nuovi assetti ammistrativi e fiscali


VEDELAGO - Gettare uno sguardo internazionale sul caso Veneto, esaminando le prospettive di indipendenza e autonomia per il territorio alla luce di quanto avviene anche in altre nazioni. E' l'obiettivo del convegno “Alla ricerca di nuovi assetti amministrativi e fiscali per il Veneto: l’esperienza svizzera e catalana”, in programma sabato 17 settembre, a partire dalle 9.45 alla Barchessa di Villa Pola di Barcon di Vedelago.
Docenti universitari, giuristi, politologi, esponenti del sistema economico, italiani ed esteri, discuteranno del processo di autodeterminazione avviato e dei suoi esiti, mettendo a confronto anche con altri esempi europei, dove il federalismo e l'autonomia sono concretamente attuati da tempo. E non mancherà neppure la riflessione del mondo della politica veneta, con i contributi del presidente del Consiglio regionale, Roberto Ciambetti, e della deputata Simonetta Rubinato.
L'incontro, promosso dall'assessorato alle Attività produttive del Comune di Vedelago, è aperto al pubblico e ad ingresso gratuito.

Questo il programma:

“Gli assetti amministrativi e il regime fiscale svizzero”
prof. Paolo Pamini – commercialista – economista e docente al Politecnico di Zurigo consulente fiscale presso Pricewaterhouse Coopers di Lugano
deputato al parlamento cantonale.

“Il sistema fiscale italiano e i suoi punti di debolezza”
dott. Roberto Baggio – Pubblicista - esperto di diritto tributario Italiano.

“Il federalismo come soluzione alla crisi degli stati nazione”
prof. Carlo Lottieri - filosofo docente presso l’Università di Siena.

“L’esperienza Catalana”
dott. Marc Gafarot - consulente, politologo, esperto in relazioni internazionali.

“La crisi del Veneto e le possibili vie d’uscita”
dott. Roberto Ciambetti – Presidente del Consiglio Regione Veneto

“Gli strumenti giuridici per una nuova autonomia del Veneto”
on. Simonetta Rubinato - parlamentare

“Il diritto di voto per l'Autodeterminazione: atto di Democrazia e Sovranita'”
avv. Alessio Morosin – cassazionista e costituzionalista

“La rivoluzione silenziosa: autoorganizzazione, l'emergenza dal basso”
dott. Aldo Romanini - Presidente Assimpresa