Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Esperti internazionali e politici a confronto sabato a Villa Pola di Barcon

IL FUTURO DEL VENETO GUARDA A SVIZZERA E CATALOGNA

Un convegno fa il punto sui nuovi assetti ammistrativi e fiscali


VEDELAGO - Gettare uno sguardo internazionale sul caso Veneto, esaminando le prospettive di indipendenza e autonomia per il territorio alla luce di quanto avviene anche in altre nazioni. E' l'obiettivo del convegno “Alla ricerca di nuovi assetti amministrativi e fiscali per il Veneto: l’esperienza svizzera e catalana”, in programma sabato 17 settembre, a partire dalle 9.45 alla Barchessa di Villa Pola di Barcon di Vedelago.
Docenti universitari, giuristi, politologi, esponenti del sistema economico, italiani ed esteri, discuteranno del processo di autodeterminazione avviato e dei suoi esiti, mettendo a confronto anche con altri esempi europei, dove il federalismo e l'autonomia sono concretamente attuati da tempo. E non mancherà neppure la riflessione del mondo della politica veneta, con i contributi del presidente del Consiglio regionale, Roberto Ciambetti, e della deputata Simonetta Rubinato.
L'incontro, promosso dall'assessorato alle Attività produttive del Comune di Vedelago, è aperto al pubblico e ad ingresso gratuito.

Questo il programma:

“Gli assetti amministrativi e il regime fiscale svizzero”
prof. Paolo Pamini – commercialista – economista e docente al Politecnico di Zurigo consulente fiscale presso Pricewaterhouse Coopers di Lugano
deputato al parlamento cantonale.

“Il sistema fiscale italiano e i suoi punti di debolezza”
dott. Roberto Baggio – Pubblicista - esperto di diritto tributario Italiano.

“Il federalismo come soluzione alla crisi degli stati nazione”
prof. Carlo Lottieri - filosofo docente presso l’Università di Siena.

“L’esperienza Catalana”
dott. Marc Gafarot - consulente, politologo, esperto in relazioni internazionali.

“La crisi del Veneto e le possibili vie d’uscita”
dott. Roberto Ciambetti – Presidente del Consiglio Regione Veneto

“Gli strumenti giuridici per una nuova autonomia del Veneto”
on. Simonetta Rubinato - parlamentare

“Il diritto di voto per l'Autodeterminazione: atto di Democrazia e Sovranita'”
avv. Alessio Morosin – cassazionista e costituzionalista

“La rivoluzione silenziosa: autoorganizzazione, l'emergenza dal basso”
dott. Aldo Romanini - Presidente Assimpresa