Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Comune investe nella sicurezza degli edifici 1,8 milioni di euro

A VITTORIO VENETO, QUATTRO SCUOLE DIVENTANO ANTISISMICHE

Dopo Zanette e Collodi, dal 2017 lavori alla Da Ponte e alla Collodi


VITTORIO VENETO - Nell'estate del 2014, contemporaneamente all'insediamento dell'amministrazione Tonon e dopo circa cinque anni di assenza di interventi sulle scuole cittadine, sono ripartiti, con la sistemazione della scuola Una delle scuole interessate dai lavori: le Da PonteZanette, i lavori antisismici riguardanti l'edilizia scolastica.
Da luglio scorso sono iniziati i lavori di ristrutturazione della scuola materna Collodi di Carpesica. L'opera, conforme alla vigente normativa antisismica come certificato dall'ufficio sismica della Regione Veneto, competente in materia, si concluderanno verosimilmente entro l'autunno.
Nella primavera-estate del prossimo anno, invece, prenderanno il via altri due interventi programmati sulle le scuole Da Ponte e Crispi, portando dunque a quattro i plessi completamente ristrutturati per poter resistere alle scosse di un terremoto.
"Tenuto conto che nei cinque anni precedenti all'insediamento della Giunta Tonon non si era praticamente intervenuti sul patrimonio scolastico cittadino - commenta il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Alessandro Turchetto - vi è una grande soddisfazione nel constatare che all'interno della programmazione della attuale amministrazione si è riusciti ad inserire gli interventi antisismici su almeno quattro scuole comunali”. L'importo complessivo investito si aggira su un milione e 800mila euro.
Il comune sta inoltre procedendo con le analisi strutturali su altre quattro scuole, Parravicini, Pascoli, Costella e Marco Polo, per poter mettere in cantiere ulteriori progetti in questo ambito. “La sicurezza dei fabbricati in generale e di quelli scolastici in primis – ribadisce il vicesindaco -, è stata fin dall'inizio una delle priorità di questa amministrazione."