Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Batosta oltre le previsioni per Treviso in casa degli Ospreys

DISFATTA BENETTON A SWANSEA TRAVOLTO 64-10

L'unica meta è di Budd solo allo scadere


SWANSEA Gara equilibrata nei primi minuti di gioco con le due squadre che provano a costruire svariate azioni d'attacco ma che puntualmente vengono fermate. Il match si sblocca al 15' quando la pressione gallese costringe i biancoverdi a commettere fallo, dalla piazzola Davies porta avanti i suoi. Il vantaggio gallese dura appena tre minuti perchè il calcio piazzato di Tommaso Allan ristabilisce il punteggio in parità. Al 22' una sbavatura difensiva permette agli Ospreys di siglare la prima meta del match con John che penetra la linea biancoverde, Davies converte da posizione favorevole. I gallesi alzano ancora il ritmo di gioco ed al 29' arriva la marcatura del tallonatore Perry con il solito Davies a centrare i pali dalla piazzola. E' un buon momento quello dei padroni di casa che spingono ancora il piede sull'acceleratore nel finale di primo tempo, trovando le mete al 35' con Hassler ed al 37' con Evans, entrambe le marcature vengono trasformate dall'impeccabile Davies. Nel secondo tempo l'inerzia del match non cambia, al 45′ Howells va in meta nell'angolo sinistro. Al 50′ i Leoni rimangono in inferiorità numerica per il giallo rifilato a Bigi appena entrato. Pochi istanti dopo, altro giallo questa volta ai danni di McKinley, il direttore di gara valuta pericoloso il suo placcaggio nel tentativo di evitare la meta gallese e così arriva anche la meta tecnica. Al 61′ il trequarti Giles dimostra di essere dotato di una buona rapidità di gambe, evita così due placcaggi e schiaccia oltre la linea, trasforma Biggar. Al 65′ arriva il terzo cartellino giallo nei confronti dei Leoni, questa volta è indirizzato a Steyn. Ospreys approfittano ancora una volta dell'inferiorità numerica e schiacciano in meta con Ma'afu Fia. L'ultima meta dei gallesi arriva al 70' con Jones, Biggar dalla piazzola non fa rimpiangere il compagno di squadra Davies. Allo scadere arriva la meta del Benetton con il terza linea Dean Budd che approfitta dell'intercetto di Tebaldi e sigla la marcatura, preciso dalla piazzola McKinley.

OSPREYS-BENETTON 64-10

OSPREYS 15 Dan Evans, 14 Jeff Hassler (51’ Keelan Giles), 13 Ben John, 12 Josh Matavesi, 11 Dafydd Howells, 10 Sam Davies (51’ Dan Biggar), 9 Tom Habberfield (C) (53’ Rhys Webb), 8 Tyler Ardron (6’ Olly Cracknell), 7 Justin Tipuric, 6 James King, 5 Rory Thornton (51’ Alun Wyn Jones), 4 Lloyd Ashley, 3 Dmitri Arhip (51’ Ma’afu Fia), 2 Sam Parry (51’ Scott Baldwin), 1 Paul James (53’ Gareth Thomas) All. Tandy

BENETTON 15 Luke McLean, 14 David Odiete (70’ Andrea Pratichetti), 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi ( C ), 11 Andrea Buondonno, 10 Tommaso Allan (46’ Ian McKinley), 9 Edoardo Gori (27’ Tito Tebaldi), 8 Marco Barbini (41’ Abraham Steyn), 7 Marco Lazzaroni, 6 Dean Budd, 5 Filo Paulo, 4 Filippo Gerosa (68’ Guglielmo Zanini), 3 Tiziano Pasquali (46’ Cherif Traore), 2 Roberto Santamaria (46’ Luca Bigi), 1 Alberto De Marchi (56’ Matteo Zanusso) All. Crowley

ARBITRO: Linton (Scozia)
MARCATORI: 15’ p. Davies, 18’ p. Allan, 22’ meta John tr. Davies, 30’ Parry tr. Davies, 35’ meta Hassler tr. Davies, 37’ meta Evans tr. Davies, 45’ meta Howells tr. Biggar, 54' meta tecnica Ospreys, 60’ meta Giles tr. Biggar, 66’ meta Fiat tr. Biggar, 70’ meta Jones tr. Biggar, 79’ meta Budd tr. McKinley

NOTE: 50' giallo a Bigi, 54' giallo a McKinley, 65' giallo a Steyn