Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Partito il 3 settembre per un'escursione, non ha pił dato notizie

STEFANO BAROSCO, SOSPESE LE RICERCHE

Inutili tutti gli sforzi di ritrovare il 36enne disperso


CENCENIGHE - Dopo i giorni di sopralluoghi e perlustrazioni per ritrovarlo, con oggi si fermano per il momento le ricerche di Stefano Barosco, il trentaseienne di Treviso, partito il 3 settembre scorso per un'escursione sulle Pale di San Lucano e mai più rientrato. Il Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi resta a disposizione per riprendere subito in forze la ricerca qualora elementi oggettivi permettessero di dare nuove indicazioni per restringere il campo d'indagine, setacciato nei cinque giorni passati. I soccorritori di Agordo e dei territori contermini continueranno in ogni caso a frequentare la zona mantenendo alta l'attenzione.