Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Controllo del vicinato, installati anche i cartelli

DAI CITTADINI- SENTINELLA GIA' 51 SEGNALAZIONI

In 8 mesi hanno portato a 200 interventi della Polizia locale


TREVISO - Le "sentinelle" hanno effettuato finora 51 segnalazioni, contribuendo così ad quasi 200 interventi della Polizia locale. E' il bilancio, da inizio dell'anno ad oggi, del "controllo di vicinato", il sistema di prevenzione e di sicurezza partecipata che si avvale di cittadini per monitorare varie zone della città e avvertire tempestivamente di eventuali situazioni sospette o di rischio. In queste ore sono stati installati i cartelli con l'apposito logo: una ventina in totale. La "rete" è già attiva in centro storico. In particolare, nell'area di via Roma - Riviera Santa Margherita - Piazza Giustiniani e strade limitrofe, in quella di Corso del Popolo e piazza Borsa e, infine, tra San Leonardo e la Pescheria. In queste zone, la "sorveglianza" è affidata  soprattutto ai commercianti, soci di Ascom Confcommercio e di Rivivere Treviso. Un gruppo di controllori è all'opera anche a Santa Maria del Rovere e presto il servizio verrà esteso anche ad altri quartieri, a partire da San Zeno e Selvana. In questi casi, ad essere coinvolti sono soprattutto residenti.
Per ogni area è stato individuato un coordinatore referente, che ha ricevuto una specifica formazione e a cui è stato conferito un incarico formale, sottoscritto in Prefettura.
Anche grazie alle indicazioni partite dalla rete del Cdv, nel 2016 la Municipale ha, ad esempio, sequestrato 150 grammi di hashish e marijuana e indagato per spaccio tre extracomunitari, 17 persone sono state multate per ubriachezza molesta e altre 75 sanzionate per non aver rispettato il divieto di consumare alcolici in alcuni luoghi della città. In Pescheria, un minorenne è stato sorpreso in possesso di sostanze allucinogene. Gli agenti hanno poi compiuto 10 blitz, identificando i soggetti presenti, anche con l'ausilio del cane antidroga. Ma i "suggerimenti" sono serviti anche per alcuni lavori volti a migliorare la sicurezza di alcuni luoghi, come ad esempio il potenziamento dell'illuminazione pubblica in via Recanati e Orioli.
Il controllo del vicinato, chiosa il vicesindaco ed assessore alla Sicurezza, Roberto Grigoletto, naturalmente, non esclude che qualunque cittadino che assista o si trovi coinvolto ad un possibile illecito, possa ed anzi, abbia il dovere di chiamare le forze dell'ordine.