Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Obiettivo: rafforzare la candidatura a Patrimonio Unesco

PATTO PER LA SALVAGUARDIA DELLE COLLINE DEL PROSECCO

Lunedì i sindaci dei 28 comuni firmeranno un protocollo


VALDOBBIADENE - Un patto per rafforzare la candidatura della Colline del Prossecco a patrimonio dell'Umanità. I 28 Comuni della Marca sottoscriveranno un protocollo per la salvaguardia e la tutela urbanistica e paesaggistica delle colline di Valdobbiadene e di Conegliano. Un ulteriore passo verso il riconoscimento Unesco.
Lunedì prossimo i sindaci dei comuni interessati, nella sede della Regione, firmeranno, alla presenza del presidente del Veneto, Luca Zaia, il documento programmatico propedeutico al procedimento di valutazione internazionale.
La firma del protocollo consentirà di fare il punto sulle ragioni e sul percorso della candidatura, sostenuta da una'intesa programmatica d’area tra soggetti pubblici e privati, e ufficializzata in occasione della 50° edizione del Vinitaly di Verona, lo scorso aprile.
Le Colline del Prosecco abbracciano oltre 440 chilometri quadrati di un sito unico al mondo per caratteristiche geomorfologiche e climatiche, vocato alla viticoltura sin dall’antichità e plasmato dal lavoro manuale dell’uomo. Il risultato è un paesaggio di straordinaria bellezza, scolpito dai terrazzamenti, diventato sistema socio-economico imperniato sulla dimensione familiare dell’impresa e sulla produzione di un vino – il Prosecco - che per le sue caratteristiche ha scalato la classifica dei ‘best sellers’ nel mondo, diventando il Doc più conosciuto ed esportato su scala internazionale.