Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bottoglia incendiaria trovata in un cantiere della superstrada ad Altivole

MOLOTOV SULLA PEDEMONTANA, LA PROCURA APRE UN INCHIESTA

Fascicolo contro ignoti per il reato di minacce aggravate


TREVISO - La Procura della Repubblica di Treviso ha aperto un'inchiesta contro ignoti sull'ipotesi di reato di minacce aggravate in relazione al ritrovamento, alcuni giorni fa, in un cantiere della superstrada "Pedemontana", di una rudimentale bottiglia incendiaria. L'ordigno, legato con un filo di ferro ad una macchina operatrice, era stato individuato da alcuni operai che si accingevano ad utilizzare il mezzo, a San Vito di Altivole. La molotov è stata consegnata ai carabinieri del Ris, il Reparto investigazioni scientifiche per accertare l'eventuale presenza di tracce utili ad identificare i responsabili del gesto.