Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alla consegna anche l'assessore regionale Luca Coletto

DA SPORT E AIL, 8MILA EURO PER L'EMATOLOGIA DEL CA' FONCELLO

Donazione raccolta negli eventi sportivi di Stilelibero


TREVISO - Oltre 8 mila euro a favore del reparto di Ematologia dell'ospedale di Treviso, per progetti di ricerca e nuove apparecchiature.
La cifra è stata durante il Trofeo Smail e il Meeting di Beneficenza Beatrice Bruscagnin, due iniziative solidali, organizzate da Stilelibero, centro natatorio del Gruppo Terraglio, insieme a decine di volontari.
L'assegno è stato donato oggi al primario dell'unità operativa del Ca' Foncello, Filippo Gherlinzoni. Alla consegna, oltre al direttore generale dell'Ulss 9 Francesco Benazzi, ha presenziato anche l'assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto.
Oltre 250 ragazzi avevano partecipato lo scorso maggio alla seconda edizione del “Trofeo SMAIL” giornata di giochi in arena e gare nella piscina comunale di Preganziol, a sostegno delle attività e dei progetti dell’associazione A.I.L. di Treviso (associazione contro leucemie, linfomi e mieloma Onlus) in ricordo di Davide Polese, un amico di “StileLibero” che ha lottato contro la leucemia fino alla fine, come un vero guerriero, senza mai perdere il sorriso. Ottima anche la partecipazione al Meeting di beneficienza dello scorso giugno, intitolato a Beatrice Bruscagnin, nuotatrice di una squadra master, anch'ella prematuramente scomparsa
“L’obiettivo delle giornate era continuare la campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi da devolvere interamente a favore dell’AIL per sostenere il reparto di Ematologia dell’Ospedale di Treviso – spiega Elisabetta Pusiol Presidente degli impianti natatori StileLibero – Trofeo SmAIL è organizzato in ricordo di Davide, genitore di due nostri giovani atleti, mancato prematuramente a causa del male che però non gli ha impedito di essere gioioso e coraggioso fino alla fine”.
La virtuosa combinazione tra sanità pubblica e apporto del volontariato. è stata messa in rilievo sia dall'assessore regionale Coletto, sia dal direttore generale Benazzi, che hanno ribadito come sia una delle chiavi della qualità del modello socio-sanitario veneto. L'esponente della giunta Zaia anche ha assicurato che,  a fronte dei tagli imposti dal governo, la riorganizzazione della sanità regionale punterà su nove Ulss (ovvero quelle affidate agli attuali direttori generali, comprese le commissariate) e la cosiddetta azienda zera è volta ad eliminare incombenze burocratico-amministrative, proprio per consentire di concentrarsi maggiormente sull'attività sanitaria.

Galleria fotograficaGalleria fotografica