Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Successo per la passeggiata alla scoperta del quartiere

SANT'ANTONINO SOGNA IL RECUPERO DELLE FORNACI GREGORJ

Lanciata una proposta per riqualificare la fabbrica chiusa dal 1963


TREVISO - Ha registrato un buon riscontro la camminata ecologico-culturale di domenica 25 settembre, organizzata da un gruppo di cittadini del quartiere di Sant'Antonino, in collaborazione con l'assessorato alla Partecipazione del Comune di Treviso, per conoscere e valorizzare il quartiere stesso. La meta della passeggiata erano le ex Fornaci Gregorj, attive dal 1840 al 1963, quando furono chiuse definitivamente. In quella manifattura collaborarono artisti famosi, come il grande Arturo Martini.
Domenica mattina i partecipanti alla passeggiata hanno conosciuto la storia della fornace ed una proposta di recupero della stessa, con presentazione a cura di Luisa Gregorj, dell'architetto Cirulli e dell'ingegner Sartori, che ha fatto una tesi di laurea sulla Fornace, che ebbe un ruolo di primo piano per la storia di Sant'Antonino e dell'industrializzazione della città di Treviso.
A breve il quartiere organizzerà altri eventi, primo fra tutti la pulizia del Sile il 9 ottobre nell'abito della manifestazione di pulizia che coinvolge una serie di comuni lungo l'asta del fiume.