Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, varata task force congiunta Polizia locale - Contarina

GUERRA AGLI SCATOLONI AMMASSATI IN CENTRO

Il Comune: "I commercianti li espongono troppo presto"


TREVISO - Continua il giro di vite da parte dell’amministrazione comunale sulla gestione dei rifiuti e in particolare sul malcostume legato all’esposizione, da parte soprattutto delle attività commerciali, dei cartoni in orari diversi da quelli della raccolta. In base al regolamento di Contarina, che gestisce per conto del Comune di Treviso, la differenziata i residui di scatoloni e contenitori in carta possono essere esposti da parte dei commercianti a partire da mezzogiorno e mezzo, vale a dire mezz’ora prima del passaggio degli operatori ecologici.
La stretta della polizia locale, che ha effettuato i controlli nel centro storico con il personale della vigilanza del Consorzio Priula, ha portato in circa dieci giorni, a emettere nove multe, a cui si aggiungono altre sette verbali redatte in aree limitrofe al centro.
“Come annunciato, la polizia locale insieme al personale di vigilanza di Contarina sta eseguendo controlli a tappeto su tutto il centro storico, ma anche in altre zone della città – dichiara l’assessore Alessandra Gazzola – stiamo lavorando per garantire il massimo decoro e la massima pulizia della città. Manca pochissimo all’apertura della stagione delle mostre e tutti, come più volte ha ribadito il sindaco, sono chiamati a fare la propria parte per offrire ai visitatori l’immagine migliore della nostra città”.