Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anche un progetto di educazione per i cani abbandonati

DAL PANE AL TEATRO ALLO SPORT, L'ESTATE SPECIALE DELL'IPM

Presentate le attività svolte al carcere minorile di Treviso


TREVISO - Le attività hanno spaziato dal laboratorio di panificazione e pizza a quello di modellismo, dal teatro allo sport. E a questi si aggiunge poi il percorso di educazione cinofila, grazie ai quali alcuni cani del Rifugio Enpa di Ponzano hanno trovato ospitalità in famiglie, non solo della provincia di Treviso. Sono i progetti che, nei mesi scorsi, hanno coinvolti i giovani detenuti dell'Istituto penale minorile di Treviso, grazie alla collaborazione di varie associazioni ed enti pubblici e privati. Variegate le iniziative proposte, sia di tipo ludico-ricreativo, sia con un fine di utilità sociale. Durante l'estate, ad esempio, i ragazzi sono stati impegnati in attività sportive, per le quali due istruttori qualificati di calcio e rugby si sono alternati per far cogliere loro l’importanza delle regole del gioco e dello spirito di squadra.
I vari progetti e i risultati raggiunti sono stati presentati, venerdì scorso, in un apposito incontro. E stata una “giornata particolare” per i ragazzi ristretti, che si sono occupati della preparazione del buffet multietnico, nella presentazione dei cani alle famiglie affidatarie, nella visione del video realizzato nel laboratorio di teatro e in attività sportive. Sono stati presentati anche i lavori realizzati dell’ambito del laboratorio di modellismo.
Presenti alla giornata anche la deputata Floriana Casellato, il consigliere regionale Andrea Zanoni, il vicesindaco di Treviso Roberto Grigoletto, il vicario generale della Diocesi di Treviso, don Adriano Cevolotto.
Visibilmente emozionata la direttrice dell'Ipm, Carla Sorice, soprattutto per la possibilità data ai giovani dell'istituto di mostrare le loro capacità e l'impegno nel riscatto e nel costruirsi un futuro migliore, concluso il loro periodo di restrizione.

La direzione dell'Ipm ringrazia:

Enti finanziatori: Caritas Tarvisina, Diocesi di Treviso, Rotary Club Treviso Nord, Uisp Comitato Regione Veneto e Comitato locale di Treviso, CPIA di Treviso, Volontarinsieme – CSV di Treviso, Tavola dei Valdesi, Centro Studi dr. Calvani di Monastier.
Enti realizzatori e partners dei progetti: Ulss 9 di Treviso - Servizi Veterinari, Canile Sanitario, Enpa Sezione di Treviso - Il cane istruito, Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Treviso, Associazione La Prima Pietra, Associazione I Care di Treviso, Associazione NATs per… di Treviso, Comune di Treviso - Comune di Trevignano.