Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anche un progetto di educazione per i cani abbandonati

DAL PANE AL TEATRO ALLO SPORT, L'ESTATE SPECIALE DELL'IPM

Presentate le attivitÓ svolte al carcere minorile di Treviso


TREVISO - Le attività hanno spaziato dal laboratorio di panificazione e pizza a quello di modellismo, dal teatro allo sport. E a questi si aggiunge poi il percorso di educazione cinofila, grazie ai quali alcuni cani del Rifugio Enpa di Ponzano hanno trovato ospitalità in famiglie, non solo della provincia di Treviso. Sono i progetti che, nei mesi scorsi, hanno coinvolti i giovani detenuti dell'Istituto penale minorile di Treviso, grazie alla collaborazione di varie associazioni ed enti pubblici e privati. Variegate le iniziative proposte, sia di tipo ludico-ricreativo, sia con un fine di utilità sociale. Durante l'estate, ad esempio, i ragazzi sono stati impegnati in attività sportive, per le quali due istruttori qualificati di calcio e rugby si sono alternati per far cogliere loro l’importanza delle regole del gioco e dello spirito di squadra.
I vari progetti e i risultati raggiunti sono stati presentati, venerdì scorso, in un apposito incontro. E stata una “giornata particolare” per i ragazzi ristretti, che si sono occupati della preparazione del buffet multietnico, nella presentazione dei cani alle famiglie affidatarie, nella visione del video realizzato nel laboratorio di teatro e in attività sportive. Sono stati presentati anche i lavori realizzati dell’ambito del laboratorio di modellismo.
Presenti alla giornata anche la deputata Floriana Casellato, il consigliere regionale Andrea Zanoni, il vicesindaco di Treviso Roberto Grigoletto, il vicario generale della Diocesi di Treviso, don Adriano Cevolotto.
Visibilmente emozionata la direttrice dell'Ipm, Carla Sorice, soprattutto per la possibilità data ai giovani dell'istituto di mostrare le loro capacità e l'impegno nel riscatto e nel costruirsi un futuro migliore, concluso il loro periodo di restrizione.

La direzione dell'Ipm ringrazia:

Enti finanziatori: Caritas Tarvisina, Diocesi di Treviso, Rotary Club Treviso Nord, Uisp Comitato Regione Veneto e Comitato locale di Treviso, CPIA di Treviso, Volontarinsieme – CSV di Treviso, Tavola dei Valdesi, Centro Studi dr. Calvani di Monastier.
Enti realizzatori e partners dei progetti: Ulss 9 di Treviso - Servizi Veterinari, Canile Sanitario, Enpa Sezione di Treviso - Il cane istruito, Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Treviso, Associazione La Prima Pietra, Associazione I Care di Treviso, Associazione NATs per… di Treviso, Comune di Treviso - Comune di Trevignano.