Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prestazione non eccelsa del Benetton contro i gallesi

NIENTE BIS, GLI SCARLETS VINCONO A MONIGO 22-6

Di Allan dalla piazzola gli unici punti dei Leoni


TREVISO - Niente bis: dopo aver battuto i Dragon, il Benetton cede a Monigo agli Scarlets. Inizio di gara molto equilibrato, con le due squadre che provano a sbloccare il risultato senza riuscirci. Il primo vero attacco è dei gallesi che al 13’ vanno vicini alla meta ma un provvidenziale placcaggio di Lazzaroni evita il peggio, dando prova del buon lavoro svolto nella fase difensiva dai biancoverdi. Al 27’ i Leoni vanno in inferiorità numerica a causa del giallo estratto a De Marchi. Poco dopo da una mischia vinta, punizione in favore dei biancoverdi e possibilità per Allan di portare in vantaggio i suoi, così è. Il suo calcio dalla piazzola è preciso e termina in mezzo ai pali.
E’ un ottimo finale di primo tempo quello del Benetton che per due volte va vicino alla meta ma un tenuto alto su Lazzaroni prima e un in avanti dopo, non permettono agli uomini di Crowley di andare oltre la linea. Al rientro dagli spogliatoi, gli Scarlets pareggiano subito i conti con Patchell. Passano appena 3’ ed i Leoni grazie ad un preciso calcio piazzato di Allan sono di nuovo avanti. Al 49’ tocca agli ospiti andare in inferiorità numerica per il giallo a Bulbring. Nonostante ciò, gli Scarlets trovano la via della metà con il pilone appena entrato Kruger che raccoglie l’ovale e rotolando su se stesso trova i 5 punti, Patchell trasforma. Coach Crowley cambia l’intera prima linea ma la mischia continua a non deludere, ed è proprio da quest’ultima che nasce il fallo dei gallesi e la possibilità per McKinley di andare dalla piazzola. Il suo calcio centra il palo. Seguono alcuni azioni confuse ed alcuni errori di troppo che portano, al termine di un’azione insistita, Van der Merwe in meta. Tebaldi nei minuti finali trova il varco per lanciare McLean oltre i pali ma un altro in avanti rovina tutto. Al 78’ ennesimo fallo in mischia commesso dai gallesi e secondo giallo questa volta ai danni di Kruger. I Leoni provano a mettere a segno i tre punti per l’ipotetico punto di bonus ma il calcio di Buondonno, dalla lunga distanza, si spegne a lato dei pali. L’ultima azione è degli Scarlets, i quali intercettano palla lungo la linea di passaggi biancoverdi e corrono in meta con Evans, Thomas trasforma.

BENETTON-SCARLETS 6-22
BENETTON 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito (56’ Andrea Buondonno), 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Luke McLean, 10 Tommaso Allan (60’ Ian McKinley), 9 Giorgio Bronzini (66’ Tito Tebaldi), 8 Abraham Steyn (31’ Matteo Zanusso), 7 Dean Budd (49’ Guglielmo Zanini) (71’ Filippo Gerosa), 6 Marco Lazzaroni, 5 Filo Paulo, 4 Marco Fuser , 3 Simone Ferrari (56’ Cherif Traore), 2 Ornel Gega (56’ Luca Bigi), 1 Alberto De Marchi (56’ Matteo Zanusso).
SCARLETS 15 Liam Williams, 14 DTH van der Merwe, 13 Hadleigh Parkes (79’ Steff Hughes), 12 Scott Williams, 11 Steff Evans, 10 Rhys Patchell (70’ Aled Thomas), 9 Gareth Davies (51’ Aled Davies), 8 John Barclay (60’ Morgan Allen), 7 James Davies, 6 Aaron Shingler, 5 David Bulbring (61’ Rynier Bernardo), 4 Lewis Rawlins, 3 Samson Lee (41’ Werner Kruger), 2 Ken Owens ( c ) (72’ Ryan Elias), 1 Wyn Jones A disposizione: 17 Luke Garrett
MARCATORI: 34’ p. Allan, 43’ p. Patchell, 46’ p. Allan, 54’ meta Kruger tr. Patchell, 69’ meta Van Der Merwe, 80’ meta Evans tr. Thomas.
NOTE: 27’ giallo De Marchi, 49’ giallo a Bulbring, 78’ giallo a Kruger.




BENETTON RUGBY 6 SCARLETS 22 - Benetton Rugby