Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

12 punti negli ultimi 3 minuti segnati dal giovane della De' Longhi

STREPITOSO MORETTI E TVB SBANCA IL PALATRIESTE 70-66

Grande impresa di Treviso che passa su un campo difficile


TRIESTE - Comincia nel migliore dei modi il terzo campionato di A2 per la De' Longhi, che è riuscita a violare un terreno tradizionalmente ostico come quello di Trieste. Grande il finale di partita di Davide Moretti, che dal 58-58 in meno di tre minuti ha segnato 12 punti, tutti quelli della sua squadra.

Coach Pillastrini schiera dall’inizio capitan Fantinelli con Moretti, DeCosey, Perry e Ancellotti, i padroni di casa rispondono con Parks, Rossi, Green, Da Ros e Pipitone. Al primo canestro dell’ex veronese Da Ros risponde Jesse Perry, è suo il primo canestro “ufficiale” della stagione di TVB, bissato subito da una tripla in transizione di Moretti. Si gioca subito ad alto ritmo, Green manda avanti l’Alma in contropiede, ma DeCosey ben imbeccato da Fantinelli pareggia da tre punti (8-8) al 4′. Ancora Javonte Green fa esplodere i tifosi biancorossi schiacciando in contropiede dopo due canestri di Bossi, ma Perry lavora di muscoli dentro l’area e segna con il fallo per il -1 (12-11) al 5′. La difesa fisica marchio di fabbrica della squadra di Dalmasson e il contropiede di Trieste continua a fare male a TVB che va sotto di 4 (15-11), ma Saccaggi riduce il gap in sottomano, prima di un’altra incursione di Bossi che consiglia al time out la panchina trevigiana sul 17-13 per Trieste al 6′. Treviso soffre in attacco, ancora Bossi (9 punti nel 1° quarto) la mette da tre, ma l’energia dalla panchina di Negri e Rinaldi ricuce lo strappo da -7 a -3, per il 22-19 a favore dell’Alma che chiude i primi 10′ di gioco. Il secondo quarto si apre con la tripla del pareggio dall’angolo, protagonista Matteo Negri, ma l’ex Bobo Prandin rimette a +2 i triestini, mentre si fa sentire il pubblico trevigiano sugli spalti. Sotto canestro dopo il bell’inizio di Perry è Tommy Rinaldi a trovare buone soluzioni contro i lunghi di casa. I due coach ruotano i quintetti, torna DeCosey subito trova due punti di forza, ma ancora Prandin risponde per il 28-26 al 14′. Arriva il terzo fallo proprio di DeCosey, che paga dazio alla sua inesperienza nell’esordio assoluto da “pro” e viene rilevato da Matteo Negri. La gara si fa spigolosa, con molti falli anche lontano dalla palla, il gioco ora è più rallentato e quando la De’ Longhi TVB riesce a correre viene fuori il sorpasso con la tripla di Saccaggi e il canestro di Negri (28-32) al 17′. Il vecchio leone Pecile accorcia subito da tre. Si va al riposo lungo con TVB avanti di misura 33-34.

Si riprende con Ancellotti che fa valere i suoi centimetri e stoppa Da Ros, ma Bossi è in serata di grazia e inaugura il terzo quarto con un’altra bomba che manda Trieste avanti (36-34) al 22′. Ancora Bossi, immarcabile, fissa il +6, stavolta è Ancellotti a ridurre il gap da sotto, dove TVB sembra poter fare la differenza. La partita è frenetica con tante palle perse di entrambe le squadre, tipiche di inizio stagione. Capitan Fantinelli segna il suo primo canestro svitandosi da sotto al 26′ per il -2 (42-40), poi ci prende gusto e pareggia in coast to coast. Ma ancora le palle perse condannano la squadra trevigiana punita da Bossi e dalla schiacciata solitaria di Parks per il +4 (46-42) al 27′. Time out di coach Pillastrini. Si segna pochissimo, TVB accorcia con due tiri liberi di Negri e al 30′ la De’ Longhi è a -2 (42-40). Parks accende la miccia nel quarto parziale, avvio scoppiettante che vede Fantinelli rispondere, anche lui da lontanissimo, e al 32′ è ancora parità (49-49). La difesa trevigiana monta con aggressività sulle iniziative di casa e costringe due volte i triestini all’infrazione di 24″, e quando Perry (doppia doppia con 17 punti e 13rimbalzi) sorpassa ancora da tre punti (49-52) tra i 5000 del PalaTrieste si sentono solo i cori dello spicchio biancoceleste. Si va a strappi combattendo duramente con le difese che hanno la meglio su attacchi un po’ in affanno. Matteo Fantinelli, da leader, prende in mano la squadra: a suon di rimbalzi, falli subiti e assist (suo quello per il 2+1 di Tommy Rinaldi) consegna il minibreak a TVB (51-55 al 34′), ma risponde Parks con il suo atletismo e segna due canestri per il -1 (55-56) al 36′. C’è un black out offensivo trevigiano di due minuti che consente all’Alma di superare (57-56) con il solito Bossi (parziale 6-0 per la squadra di casa). Jesse Perry spezza il cammino dei triestini con due tiri liberi e TVB torna avanti di 1 a 3′ dalla fine. Moretti e Green vanno a segno (60-60), ma Davidino con la tripla frontale rompe l’equilibrio dimostrandosi sempre glaciale nei finali: 60-63 a 2′ dalla fine. Dopo due tiri liberi di Green è ancora grandissimo Moretti a segnare, prima su assist di Rinaldi (con tiro libero aggiuntivo), poi con coraggio in contropiede per 8 punti filati in 50 secondi del “golden boy” che mandano TVB al +6 (62-68) con 1’20” da giocare. Parks nel concitato finale segna da 3 a 30″dalla fine (65-68) dimezzando lo svantaggio dopo due palle perse sanguinose di trevigiani, ma ancora l’MVP del match, Davide Moretti (12 punti negli ultimi 5′), chiude la contesa con i tiri liberi della staffa: 66-70 il finale di una grande prova di carattere dei trevigiani della TVB nell’esordio di campionato.


ALMA TRIESTE – DE’ LONGHI TREVISO 66-70 (22-19, 33-34, 46-44)

ALMA: Parks 15 (4/6,2/4), Bossi 20 (6/8,2/3), Coronica 2 (1/2), Green 14 (5/10, 0/2), Ferraro ne, Pecile 3 (0/2,1/2), Baldasso ne, Gobbato ne, Simioni 2 (1/2, 0/1), Prandin 4 (3/6,0/4), Pipitone, Da Ros 4 (2/10,0/1). All. Dalmasson
DE' LONGHI: Perry 17 (4/8,1/2), Moretti 17 (2/2,2/5), Malbasa ne, Fantinelli 7 (2/3,1/1), Saccaggi 5 (1/2,1/4), Rinaldi 10 (3/9,0/1), Negri 9 (2/4,1/5), Barbante ne, Poser ne. All.Pillastrini
ARBITRI: Masi, Caruso, Maschio
NOTE: tiri da due Ts 22/46, Tv 16/36; tiri da tre Ts 5/17, Tv 7/20; tiri liberi Ts 7/11, Tv 17/19; rimbalzi Ts 30 (Green e Da Ros 5), Tv 42 (Perry 13); assist Ts 10 (Bossi 3), Tv 11 (Fantinelli 5), recuperi Ts 10, Tv 4. Spettatori: 4891

Gli altri risultati:


GSA Udine-OraSì Ravenna            61-70
UniEuro Forlì-Bondi Ferrara           73-72
Segafredo BO-Assigeco PC           72-63
Tezenis VR-Roseto Sharks            75-87
Ambalt Recanati-A.Costa Imola      89-88
Proger CH-Kontatto BO                71-75
Dinamica MN-Aurora Jesi               64-70
               
La classifica 

            
OraSì Ravenna    2   GSA Udine       0
UniEuro Forlì       2   Bondi Ferrara   0
Segafredo BO     2   Assigeco PC      0
Roseto Sharks    2   Tezenis VR       0
Ambalt Recanati  2   A.Costa Imol    0
Kontatto BO       2   Proger CH        0
Aurora Jesi         2   Dinamica MN     0
De Longhi TV     2   Alma Trieste      0