Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non si è nemmeno fermato all'alt: ora rischia conseguenze penali

SUL PUT A 120 KM ALL'ORA: MAXIMULTA DA MILLE EURO

Automobilista sopreso dalla Polizia locale nella notte di sabato


TREVISO - Sul Put a bordo della sua auto a 120 chilometri all'ora. Anche gli stessi agenti della Polizia Locale di Treviso, posizionati lungo la circonvallazione esterna per un controllo con il telelaser, sono rimasti sorpresi quando il display dell'apparecchio ha riportato la velocità della Mercedes che, intorno all'una di notte, era appena sfrecciata davanti a loro a tavoletta, in un tratto dove il limite massimo era di 50 all'ora. L'acceleratore pesante è costato all'automobilista una multa da mille euro, maggiorata poiché l'infrazione è stata commessa in orario notturno, e il ritiro della patente. Non solo, il conducente ha ignorato l'alt intimato un altro vigile urbano, appostato alcune centinaia di metri più avanti dei colleghi: si è fermato solo in viale Trento Trieste, dopo aver visto il lampeggiante della pattuglia della Municipale che lo inseguiva. Questa ulteriore aggravante è stata segnalata alla Prefettura e potrebbe avere anche dei risvolti penali. "Questo - dichiara l'assessore alla sicurezza del Comune di Treviso Roberto Grigoletto - a conferma dell'impegno che la polizia locale soprattutto a difesa della sicurezza e dell'incolumità dei cittadini".