Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non si è nemmeno fermato all'alt: ora rischia conseguenze penali

SUL PUT A 120 KM ALL'ORA: MAXIMULTA DA MILLE EURO

Automobilista sopreso dalla Polizia locale nella notte di sabato


TREVISO - Sul Put a bordo della sua auto a 120 chilometri all'ora. Anche gli stessi agenti della Polizia Locale di Treviso, posizionati lungo la circonvallazione esterna per un controllo con il telelaser, sono rimasti sorpresi quando il display dell'apparecchio ha riportato la velocità della Mercedes che, intorno all'una di notte, era appena sfrecciata davanti a loro a tavoletta, in un tratto dove il limite massimo era di 50 all'ora. L'acceleratore pesante è costato all'automobilista una multa da mille euro, maggiorata poiché l'infrazione è stata commessa in orario notturno, e il ritiro della patente. Non solo, il conducente ha ignorato l'alt intimato un altro vigile urbano, appostato alcune centinaia di metri più avanti dei colleghi: si è fermato solo in viale Trento Trieste, dopo aver visto il lampeggiante della pattuglia della Municipale che lo inseguiva. Questa ulteriore aggravante è stata segnalata alla Prefettura e potrebbe avere anche dei risvolti penali. "Questo - dichiara l'assessore alla sicurezza del Comune di Treviso Roberto Grigoletto - a conferma dell'impegno che la polizia locale soprattutto a difesa della sicurezza e dell'incolumità dei cittadini".