Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Negli ultimi anni ha diretto l'ufficio stampa dell'Arma

"QUI PER CONTRIBUIRE ALLA SICUREZZA DEI CITTADINI"

Il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri si presenta


TREVISO - "Sono molto contento di essere qui a Treviso e ringrazio la mia istituzione di questa opportunità -. Mi metto a disposizione dei cittadini, per contribuire a soddisfare le loro legittime aspirazioni di sicurezza, insieme alle altre forze dell'ordine". Sono le prime parole del tenente colonnello Gaetano Vitucci, nuovo comandante provinciale dei Carabinieri.
Insediatosi da poche ore nel comando di via Cornarotta, l'ufficiale sottolinea di aver avuto un primo impatto positivo con la città e i suoi abitanti ("Molto cordiali ed ospitali") e ribadisce di voler agire in continuità con i predecessori.

Nato a Roma, 44 anni, il colonnello Vitucci, ha iniziato la carriera militare nel 1991, entrando all'Accademia di Modena e poi frequentando la Scuola di applicazione di Roma. E' laureato in Giurisprudenza e in Scienze della sicurezza interna ed esterna.
Dopo una prima esperienza come comandante di plotone e di compagnia del 2° Battaglione Allievi Carabinieri di Chieti, ha comandato la Compagnia di Gorizia e quella di Modugno (in provincia di Bari). Ha partecipato, inoltre, a missioni di pace all'estero a Sarajevo, nei reggimenti MSU (SFOR) e IPU (EUROFOR).
Da ufficiale superiore, ha svolto l'incarico di comandante di Sezione alla Scuola Ufficiali dell'Arma nei corsi di applicazione e perfezionamento degli allievi ufficiali provenienti dall'Accademia di Modena e, poi, al Comando generale dell'Arma, dove negli ultimi anni ha diretto, in successione, la terza e la seconda sezione dell'Ufficio stampa, competente per i rapporti con gli organi di informazione.
E' insignito della Croce per anzianità di servizio militare e della Medaglia di bronzo al merito di lungo comando.
Sposato, ha tre figli.

Galleria fotograficaGalleria fotografica