Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/187: IN FRIULI IL CAMPIONATO ITALIANO AIGG

Assegnati i tricolori 2017 dei giornalisti


TREVISO - Chiuso con l’ultima gara di Villa d’Este il Challenge Aigg Diavolina 2017 che mi aveva visto con un bel piatto d’argento, è ora la volta del Campionato individuale, che si gioca a Fagagna, al Circolo Golf Udine. Nelle giornate precedenti il Club aveva ospitato il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giallo su una ragazza trovata ferita in Strada Ovest

RISSA TRA NOMADI DAVANTI AD UN BAR A SANTA BONA

Botte per una donna


TREVISO - Insulti, calci e pugni: una vera e propria rissa è scoppiata in mattinata, di fronte al bar Caramba, in via Santa Bona Nuova. A fronteggiarsi, due nomadi: un 28enne, soprannominato "il re delle truffe" ed un altro giovane di Preganziol. All'origine del litigio un bacio che il secondo - così ha raccontato lui stesso - avrebbe dato alla moglie del secondo. I due si erano dati appuntamento per chiarire la questione, ma la discussione è ben presto degenerata e, raggiunti da amici e parenti, è scattata una zuffa tra i due gruppi. I titolari del bar, vedendo la malparata, hanno avvertito la Polizia: l'arrivo delle Volanti ha evitato il peggio. Dall'auto di uno dei contendenti, infatti, è spuntata una mazza di legno di circa un metro, pronta per essere usata. Il proprietario è stato denunciato per possesso ingiustificato di arnesi atti ad offendere. Non c'è stato nessun ferito, unico problema: un automobilista di passaggio, distratto dalla confusione, ha tamponato la vettura che lo precedeva.
Gli agenti della Questura indagano anche su un altro episodio, avvenuto poco prima: intorno alle 9.15 una donna, di 25 anni, anch'ella nomade, è stata trovata con varie ferite, sul ciglio della strada, in viale della Repubblica, all'altezza del grande negozio di scarpe Pittarosso. La ragazza è stata soccorsa e portata all'ospedale: si è, però, rifiutata di fornire qualunque dettaglio su quanto le era successo e sui motivi dell'aggressione. Ora i poliziotti stanno cercando di capire se i fatti possano essere in qualche modo collegati.