Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giallo su una ragazza trovata ferita in Strada Ovest

RISSA TRA NOMADI DAVANTI AD UN BAR A SANTA BONA

Botte per una donna


TREVISO - Insulti, calci e pugni: una vera e propria rissa è scoppiata in mattinata, di fronte al bar Caramba, in via Santa Bona Nuova. A fronteggiarsi, due nomadi: un 28enne, soprannominato "il re delle truffe" ed un altro giovane di Preganziol. All'origine del litigio un bacio che il secondo - così ha raccontato lui stesso - avrebbe dato alla moglie del secondo. I due si erano dati appuntamento per chiarire la questione, ma la discussione è ben presto degenerata e, raggiunti da amici e parenti, è scattata una zuffa tra i due gruppi. I titolari del bar, vedendo la malparata, hanno avvertito la Polizia: l'arrivo delle Volanti ha evitato il peggio. Dall'auto di uno dei contendenti, infatti, è spuntata una mazza di legno di circa un metro, pronta per essere usata. Il proprietario è stato denunciato per possesso ingiustificato di arnesi atti ad offendere. Non c'è stato nessun ferito, unico problema: un automobilista di passaggio, distratto dalla confusione, ha tamponato la vettura che lo precedeva.
Gli agenti della Questura indagano anche su un altro episodio, avvenuto poco prima: intorno alle 9.15 una donna, di 25 anni, anch'ella nomade, è stata trovata con varie ferite, sul ciglio della strada, in viale della Repubblica, all'altezza del grande negozio di scarpe Pittarosso. La ragazza è stata soccorsa e portata all'ospedale: si è, però, rifiutata di fornire qualunque dettaglio su quanto le era successo e sui motivi dell'aggressione. Ora i poliziotti stanno cercando di capire se i fatti possano essere in qualche modo collegati.