Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giallo su una ragazza trovata ferita in Strada Ovest

RISSA TRA NOMADI DAVANTI AD UN BAR A SANTA BONA

Botte per una donna


TREVISO - Insulti, calci e pugni: una vera e propria rissa è scoppiata in mattinata, di fronte al bar Caramba, in via Santa Bona Nuova. A fronteggiarsi, due nomadi: un 28enne, soprannominato "il re delle truffe" ed un altro giovane di Preganziol. All'origine del litigio un bacio che il secondo - così ha raccontato lui stesso - avrebbe dato alla moglie del secondo. I due si erano dati appuntamento per chiarire la questione, ma la discussione è ben presto degenerata e, raggiunti da amici e parenti, è scattata una zuffa tra i due gruppi. I titolari del bar, vedendo la malparata, hanno avvertito la Polizia: l'arrivo delle Volanti ha evitato il peggio. Dall'auto di uno dei contendenti, infatti, è spuntata una mazza di legno di circa un metro, pronta per essere usata. Il proprietario è stato denunciato per possesso ingiustificato di arnesi atti ad offendere. Non c'è stato nessun ferito, unico problema: un automobilista di passaggio, distratto dalla confusione, ha tamponato la vettura che lo precedeva.
Gli agenti della Questura indagano anche su un altro episodio, avvenuto poco prima: intorno alle 9.15 una donna, di 25 anni, anch'ella nomade, è stata trovata con varie ferite, sul ciglio della strada, in viale della Repubblica, all'altezza del grande negozio di scarpe Pittarosso. La ragazza è stata soccorsa e portata all'ospedale: si è, però, rifiutata di fornire qualunque dettaglio su quanto le era successo e sui motivi dell'aggressione. Ora i poliziotti stanno cercando di capire se i fatti possano essere in qualche modo collegati.