Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La donna è stata arrestata e il ragazzo denunciato per furto in concorso

RUBANO DA "SORELLE RAMONDA", FERMATI UNA DONNA E UN RAGAZZO

Nella macchina trovato un paio di scarpe sottratto nella mattinata


TREVISO - Nel pomeriggio di ieri, le volanti della Polizia di Treviso hanno arrestato due persone, una ventenne residente a Verona e un diciassettenne di Vicenza dopo un tentativo di taccheggio ai danni dello store “Sorelle Ramonda” di viale della Repubblica.
Lì i due avevano cercato di rubare un piumino del valore di 250 euro passando rapidamente attraverso i rilevatori dell’uscita che tuttavia hanno fatto suonare l’allarme per la presenza della placchetta antitaccheggio.

La donna è stata fermata subito dal personale del negozio, mentre il ragazzo è riuscito a divincolarsi e darsi alla fuga. E’ stato comunque raggiunto poco lontano da una volante intervenuta nel frattempo.

Il ragazzo aveva addosso un tronchesino mentre nella vettura è stato trovato un paio di scarpe riconducibile ad un negozio di Zero Branco che ne aveva subito il furto in mattinata.
La donna, con precedenti specifici per reati contro il patrimonio, è stata arrestata ed il minore denunciato per furto in concorso pluriaggravato e continuato.