Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La De' Longhi supera un altro avversario molto coriaceo

ANCORA MORETTI E TVB VA: MANTOVA BATTUTA 74-71

In doppia cifra anche DeCosey e Perry


TREVISO -Seconda partita e seconda vittoria per la De' Longhi: dopo Trieste battuta anche Mantova. E sempre con un finale thrilling. Sugli scudi di nuovo il più giovane, Davide Moretti, molto atteso anche l'ex Corbett. Il primo canestro è proprio di Corbett, che da subito si prende sulle spalle il peso dell’attacco mantovano. Gli ospiti sono carichi e in due minuti confezionano un 6-0 cui rispondono Fantinelli con un bel gioco spalle a canestro e DeCosey con quattro punti consecutivi. La giovane ala americana sfrutta da subito la sua atleticità, mentre dall’altra parte ancora Corbett riporta avanti i suoi. Fantinelli comincia a smazzare assist e stavolta a beneficiarne è Perry, pescato tutto solo sotto canestro per un comodo canestro (8-8). Entrano anche Saccaggi per Moretti e Rinaldi al posto di Perry. Daniels ruba palla e va a schiacciare in contropiede, ma ci pensa ancora DeCosey a fare pentole e coperchi per TVB, poi ecco il sorpasso a firma Ancellotti, pareggiato dall’esperto Giacchetti. La partita si infiamma, Saccaggi infila una spettacolare tripla allo scadere dei 24 secondi, ma deve uscire gravato di due falli. Il tiro di Perry accarezza la retina, poi Moretti fa 2/2 dalla lunetta per un buon +4 a fine primo quarto. De’ Longhi che conferma di avere un’ottima tenuta difensiva, peccato solo per qualche errore di troppo dalla lunetta. Rinaldi piazza la stoccata dalla media poi DeCosey smazza l’assist vincente per Jesse Perry: in un amen è +8, però Corbett va in doppia cifra con un’acrobazia e Candussi scalda la mano. Moretti, già autore di 5 assist nel primo quarto, incendia la retina con una tripla. DeCosey si conferma spina nel fianco per i lombardi con le sue incursioni. Mantova trova la sua prima tripla con Candussi, ma TVB tiene le redini del gioco con Perry. Ancellotti sciupa in contropiede e Daniels punisce dall’angolo: al 17’ gli ospiti sono a -1 (31-30). Sorpassa Corbett, ma il jump di un ottimo DeCosey ribalta l’inerzia (doppia cifra per l’americano). Il terzo fallo di Candussi, che fa il paio con Bryan, complica la situazione lunghi di coach Martelossi. Giacchetti continua a far valere la sua esperienza, ma Perry replica da 3 per il 36-36 con cui si va all’intervallo. Bene la circolazione di palla per TVB (già 14 assist, 5 a testa per Fantinelli e Moretti), da rivedere invece la precisione ai tiri liberi (3/11).

E’ Perry a riaprire le danze, con Mantova che si affida invece a Daniels. Fantinelli è ispirato e con sette punti consecutivi scava un piccolo solco che scalfisce le certezze di Martelossi (time-out sul 45-41). Si alza l’urlo dei cinquemila del Palaverde, e un lungo brivido accompagna il coro per i ragazzi di coach Pillastrini. Giachetti suona nuovamente la carica, ma la tripla di Moretti accarezza la retina senza nemmeno sfiorare il ferro. Treviso sembra in controllo, ma bastano due errori in attacco e Mantova pareggia i conti con due triple firmate da Corbett e Gergati. Si segna con il contagocce e purtroppo resta conflittuale il rapporto di TVB con la lunetta: emblematico l’1/5 di Fantinelli in chiusura di terzo quarto, che termina sul 54 pari.

Parte forte Mantova nell’ultimo quarto, con Giachetti che prima dalla lunetta e poi da tre propizia un 6-0 che costringe il Pilla a far rientrare Moretti e DeCosey. La scossa arriva subito: canestro proprio di Moretti (doppia cifra anche per lui) e 2+1 di Negri, con la partita che si riapre in un amen. La chiave del recupero è anche nel silenzioso ma efficace lavoro di Malbasa in difesa. Corbett e Giachetti continuano a martellare il canestro trevigiano, ma Tommy Rinaldi mostra tutta la sua solidità e concretezza: quando mancano meno di cinque minuti al termine, TVB deve recuperare solo un punticino. La buona notizia per Pillastrini è il quarto fallo di Giachetti, vero faro dell’attacco mantovano. Martelossi chiama time-out e sceglie di tenere il play in campo. Negri mette la freccia, Rinaldi segna un personale, ma Daniels castiga la difesa con la tripla dall’angolo. Due su due di Rinaldi ai liberi sul quinto fallo di Candussi, poi Daniels sorpassa con due liberi (68-69). TVB entra nell’ultimo minuto di gioco avanti di uno grazie a Moretti. Sbaglia Giachetti, dall’altra parte Rinaldi pesca Perry sotto canestro e Daniels lo ferma commettendo il suo quinto fallo. Time-out per Mantova e doppietta vitale per l’americano al rientro in campo ed è 73-70. Mantova va sul sicuro appoggiandosi a Giachetti per il -1, poi Moretti subisce fallo ed è glaciale dalla lunetta. Sotto di 3, Mantova si butta in attacco cercando la tripla del pareggio, ma Saccaggi recupera palla: è vittoria per TVB.

DE' LONGHI TREVISO-DINAMICA MANTOVA 74-71

DE’ LONGHI: Fantinelli 10 (3/5, 1/4), Moretti 15 (2/3, 2/3), DeCosey 12 (6/11, 0/1), Perry 15 (5/9, 1/2), Ancellotti 2 (1/5 da 2); Malbasa 0 (0/1 da 3), Saccaggi 3 (0/1, 1/4), Rinaldi T. 9 (3/4 da 2), Negri 8 (3/6, 0/1). NE: Artuso, Barbante, Poser. All.: Pillastrini

DINAMICA GENERALE: Giachetti 19 (6/10, 1/3), Corbett 19 (5/6, 1/4), Amici 1 (0/3, 0/4), Daniels 16 (4/7, 2/5), Bryan 3 (1/5 da 2); Timperi, Candussi 8 (1/3, 1/5), Casella, Gergati 5 (1/2 da 3). NE: Magni, Morello, Rinaldi L. All.: Martelossi

ARBITRI: Bartoli, Gagliardi, Mottola

NOTE: pq 20-16, sq 36-36, tq 54-54. Tiri liberi: De’ Longhi 13/27, Dinamica Generale 15/21. Rimbalzi: De’ Longhi 10+29 (Rinaldi 2+6, DeCosey 1+7), Dinamica Generale 10+26 (Daniels 2+6). Assist: De’ Longhi 23 (Fantinelli 7), Dinamica Generale 9 (Gergati 3). 5 falli: Candussi al 36’56” (66-67), Daniels al 39’15” (70-69). Spettatori: 5013.

Gli altri risultati:

Aurora Jesi-Ambalt Recanati        68-61
Kontatto BO-Tezenis VR             65-78
Bondi FE-Proger CH                    72-84
Roseto Sharks-Alma Trieste         87-75
A.Costa Imola-Segafredo BO        67-85
Assigeco PC-Gsa Udine                59-69
OraSì RA-Unieuro Forlì                 92-74

 La classifica  
            
Ravenna, Jesi, Roseto, Treviso 4, Forlì, Virtus Bo, Recanati, Ferrara, Fortitudo Bo, Verona e Udine 2, Piacenza, Imola, Chieti, Mantova e Trieste 0.