Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Björkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nello spettacolo anche un omaggio al poeta di Pieve di Soligo

DONELLA DEL MONACO CANTA OPUSAVANTRA E ZANZOTTO

Sabato concerto per i 40 anni del rivoluzionario ensemble


TREVISO - Donella Del Monaco canta OpusAvantra e ricorda Andrea Zanzotto. Un concerto - sabato 15 ottobre, alle 21.30, alla Loggia dei Cavalieri a Treviso -  pensato per celebrare i 40 anni dalla fondazione del gruppo musicale OpusAvantra. Nato a metà degli anni ’70, l'ensemble proponeva un’idea estetico-musicale precisa, simboleggiata dal nome stesso: Avan(guardia) Tra(dizione). Per l’epoca era infatti rivoluzionario rompere i confini tra i generi musicali muovendosi liberamente fra classica, improvvisazioni, musica contemporanea, canzoni e rock. Fondatori storici oltre a Donella del Monaco, allora esordiente, Alfredo Tisocco pianista e compositore, Giorgio Bisotto “filosofo” ed ispiratore. Musiche a volte complesse, che si collocano più sul versante colto che su quello pop, eppure questa via “tra i generi musicali” ha lasciato il segno tanto che la Gibraltar Encyclopedia of Progressive Rock americana ha definito il gruppo OpusAvantra “… one of the all time best italian band” e in Giappone gode di ampi consensi, tanto da aver tradotto e ripubblicato i lavori in giapponese e prodotto un splendido dvd di un concerto live a Tokjo nel 2008. Nella serata si alterneranno i brani storici più noti come "Il Pavone" o la brillante "Flowers on Pride" ma anche uno scatenato rock come "Verbumrock".
Insieme alla voce di Donella, il flauto e il sax di Mauro Martello, il violoncello di Laura Balbinot, le tastiere di Andrea De Nardi e le percussioni di Valerio Galla. Ma all'interno del concerto uno spazio speciale sarà dedicato al poeta Andrea Zanzotto, di cui ricorre il quinto anno dalla scomparsa e il 95esimo dalla nascita (10 ottobre 1921-18 ottobre 2011). Con una sorpresa: la voce stessa di Andrea Zanzotto che recita un suo splendido brano "Vecio parlar" registrata da Donella Del Monaco e sottolineata da un suo commento musicale. Un modo per sentire vicino a noi la sua anima di poeta.