Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Raccolti 4.500 euro, contribuiranno a centri polifunzionali ed una palestra

MAXI PARTITA DI BURRACO A FAVORE DEI TERREMOTATI

Iniziativa di solidarietà degli Alpini della sezione di Conegliano


GODEGA SANT'URBANO - La generosità degli alpini non si smentisce. Recentemente il gruppo Alpini di Orsago ha organizzato una maxi partita di burraco, all’interno del capannone della Fiera di Godega Sant’Urbano. Un evento realizzato grazie all’impegno del capogruppo Pietro Casagrande, con il supporto dell’alpino Walter Piovesan e di Sara Manfè.
La partita a carte è stata organizzata con il coinvolgimento degli “Amici del Burraco” ed ha coinvolto 64 tavoli per un totale di 256 persone che hanno accolto senza esitazioni l’invito degli alpini, decisi ad aiutare le popolazioni colpite dal terremoto nelle Marche e nel Lazio.
La cifra raccolta è considerevole: 4.500 euro consegnati alla Sezione di Conegliano presieduta da Giuseppe Benedetti.
L’obiettivo ora è spedire la somma raccolta alla sede nazionale per sostenere tre progetti: la realizzazione di due Centri polifunzionali, uno a Cumuli ed uno ad Amatrice e la costruzione di una palestra per le scuole di Arquata del Tronto.