Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Collaborazione tra enti locali, Ulss e scuole per la sicurezza

PREVENIRE GLI INCIDENTI, PER RIDURRE LE VITTIME DELLA STRADA

Venerdì a Montebelluna presentato il progetto regionale


MONTEBELLUNA - Prevenire gli incidenti stradali e ridurne le conseguenze: di questo si parlerà venerdì 14 ottobre, dalle 16.30, all'Auditorium della Biblioteca comunale di Montebelluna.
Promosso dall'Ulss 8 di Asolo, l'incontro organizzato dal Dipartimento di prevenzione con il patrocinio del Comune di Montebelluna, ha lo scopo di presentare le azioni progettuali del programma della Regione Veneto nell'ambito del programma “Prevenire gli incidenti stradali e ridurre la gravità dei loro esiti”.
Durante l'incontro - cui sono invitati sindaci, assessori di settore, dirigenti scolastici di secondo grado ed istituti comprensivi, i referenti dei progetti Pedibus, il presidente dell'associazione familiari vittime della strada ed i docenti del progetto “Abitare la strada” - saranno consegnati i materiali e le indicazioni delle azioni che ogni amministrazione comunale potrà realizzare autonomamente o in collaborazione con le varie realtà ed istituzioni del territorio.
Interverranno all'incontro i referenti dell'Ulss 4 Alto Vicentino, dottor Edoardo Chiesa e dottor Umberto Spigno, che hanno predisposto i materiali.