Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Falzè l'evento benefico a favore di "Una mano per un sorriso"

I GIORNALISTI SFIDANO A CALCIO I PRETI PER I BIMBI SIRIANI

Domenica la squadra TV Pressing contro la nazionale sacerdoti


TREVIGNANO - Sarà una partita speciale quella in programma sabato 15 ottobre, agli impianti sportivi di Falzè di Trevignano. Primo, per le formazioni che scenderanno in campo: da una parte, TV Pressing, selezione di giornalisti trevigiani, dall'altra, la nazionale italiana sacerdoti. Ma speciale sarà soprattutto lo scopo della sfida: la missione di entrambe le squadre, infatti, è sostenere iniziative umanitarie e di solidarietà. In questa occasione, tutti i fondi raccolti (l'ingresso è a offerta responsabile) andranno a favore dei progetti della onlus "Una mano per un sorriso - For Children", dedicati ai bambini siriani: tra gli altri, una scuola ad Aleppo, una clinica pediatrica nel campo profughi di Bar al Salam, al confine turco-siriano, l'acquisto di scarpe per i bambini (camminando a piedi scalzi, molti si procurano ferite che, non curate, degenerano in gravi infezioni).
Nella squadra dei sacerdoti, impegni pastorali permettendo, preti da tutto il Nord Italia, mentre il mister don Alberto Ancelotti ("Con un cognome simile non potevano che farmi fare l'allenatore", sorride lui stesso) attende la conferma anche di alcuni giocatori in tonaca della diocesi di Treviso.
Calcio d'inizio alle 18. La partita, però, sarà il clou, ma non l'unico momento dell'evento dedicato alla solidarietà: oltre alla cronaca del match affidata ad un duo di cabarettisti, ci saranno uno spettacolo di magia, bolle di sapone giganti, giochi con i palloncini, zucchero filato ed altre animazioni per i più piccoli. A fine gara, un aperitivo e poi la cena aperta a tutti, per coinvolgere così anche chi non è appassionato di pallone.