Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/264: PIERO TARUFFI, L'"UOMO FRECCIA"

Un evento alla Montecchia celebra l'ingegnere- pilota


PADOVA - Atleti, piloti, e Vip al Golf della Montecchia, sabato 25 maggio, a celebrare Piero Taruffi, la “Volpe argentata”. L’evento, nella sua terza edizione, intende essere una giornata di celebrazione dell’indimenticabile pilota. Ci sarà il concorso di eleganza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Le sue opere esposte nei musei e nelle città di tutto il mondo

ADDIO A SIMON BENETTON, IL MAESTRO DEL FERRO

Lo scultore trevigiano si è spento a quasi 83 anni


TREVISO - Addio al maestro del ferro. Si è spento lo scultore Simon Benetton: il prossimo 24 ottobre avrebbe compiuto 83 anni. Nato a Treviso, era figlio di Toni Benetton, anch'egli celeberrimo artista. Del padre aveva seguito le orme, anche nella predilezione per il ferro battuto. Dopo aver seguito i corsi liberi dell'Accademia di Belle arti di Venezia, ha intrapreso una sua personale ricerca artistica, spaziando dal figurativo all'uso di moduli simbolici. Negli ultimi anni, in particolare nei lavori destinati agli spazi urbani, si era dedicato ad esplorare le potenzialità della combinazione tra metallo e vetro. Ha partecipato a mostre e rassegne in tutto il mondo e sue opere sono esposte in molti dei più prestigiosi musei, oltre a suoi lavori monumentali collocati in numerose grandi città, da Bonn a Toronto a Sidney, oltre che in svariate località italiane.