Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rimonta finale di Unieuro, decisivo il canestro di Blackshear

CHE DISDETTA, A FORLÌ TVB BEFFATA PER UN PUNTO

Grandi rimpianti per un +11 sprecato nel terzo quarto


FORLI' - Prima sconfitta della De' Longhi in campionato, di un punto sul campo della neopromossa Unieuro Forlì. Molti rimpianti per la squadra di Pillastrini, che ha buttato via un successo che sembrava nettamente alla portata, avanti di 11 nel terzo quarto si è fatta rimontare soprattutto grazie a 7 punti del semisconosciuto Paolin. Negri era anche riuscito a ritrovare il vantaggio a 23" dalla sirena ma poi un canestro di Blackshear a 3" dalla fine ha fissato la vittoria dei romagnoli. Gara comunque agitata, molte polemiche verso gli arbitri da parte del pubblico forlivese, addirittura Fantinelli colpito senza conseguenze alla testa da un oggetto piovuto dagli spalti. Treviso proprio prima della gara più attesa, quella con la Fortitudo domenica prossima, perde cosìil primato in classifica, restato in mano alla Virtus Bologna ed alla sorprendente Jesi.

Gli altri risultati:

Alma Trieste-Proger CH 78-52 Bondi FE-Roseto 95-72 GSA Udine-Ambalt Recanati 84-62 Kontatto BO-OraSì RA 89-83 Tezenis VR-Assigeco PC 61-74 Segafredo BO-Dinamica MN 92-64 Jesi-A.Costa Imola 72-69

La classifica:

Virtus Bologna e Jesi 6, Ravenna, Treviso, Roseto, Fortitudo e Forlì 4, Verona, Recanati, Chieti, Ferrara, Piacenza e Trieste 2, Imola e Mantova 0.