Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rimonta finale di Unieuro, decisivo il canestro di Blackshear

CHE DISDETTA, A FORLÌ TVB BEFFATA PER UN PUNTO

Grandi rimpianti per un +11 sprecato nel terzo quarto


FORLI' - Prima sconfitta della De' Longhi in campionato, di un punto sul campo della neopromossa Unieuro Forlì. Molti rimpianti per la squadra di Pillastrini, che ha buttato via un successo che sembrava nettamente alla portata, avanti di 11 nel terzo quarto si è fatta rimontare soprattutto grazie a 7 punti del semisconosciuto Paolin. Negri era anche riuscito a ritrovare il vantaggio a 23" dalla sirena ma poi un canestro di Blackshear a 3" dalla fine ha fissato la vittoria dei romagnoli. Gara comunque agitata, molte polemiche verso gli arbitri da parte del pubblico forlivese, addirittura Fantinelli colpito senza conseguenze alla testa da un oggetto piovuto dagli spalti. Treviso proprio prima della gara più attesa, quella con la Fortitudo domenica prossima, perde cosìil primato in classifica, restato in mano alla Virtus Bologna ed alla sorprendente Jesi.

Gli altri risultati:

Alma Trieste-Proger CH 78-52 Bondi FE-Roseto 95-72 GSA Udine-Ambalt Recanati 84-62 Kontatto BO-OraSì RA 89-83 Tezenis VR-Assigeco PC 61-74 Segafredo BO-Dinamica MN 92-64 Jesi-A.Costa Imola 72-69

La classifica:

Virtus Bologna e Jesi 6, Ravenna, Treviso, Roseto, Fortitudo e Forlì 4, Verona, Recanati, Chieti, Ferrara, Piacenza e Trieste 2, Imola e Mantova 0.