Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E sabato Alex Cendron si trasforma in una strampalata bambinaia

SHAKESPEARE ERA VENETO, PAROLA DI ANDREA PENNACCHI

L'attore, con Giorgio Gobbo, venerdì al Teatro del Pane


TREVISO - Spazio all’ironia sul palco del Teatro del Pane di Villorba che, venerdì 21 ottobre, ospiterà lo spettacolo "Quel veneto di Shakespeare" di e con Andrea Pennacchi e Giorgio Gobbo, mentre sabato 22 ottobre andrà in scena "Guida estrema di puericultura", interpretato da Alex Cendron e scritto a quattro mani da due mamme drammaturghe – Angela Demattè e Francesca Sangalli – alle prese con i loro neonati.
Cinque drammi shakesperiani – di cui ben quattro capolavori indiscussi – sono ambientati nel Veneto. Forse questo significa che il nostro drammaturgo era veneto? E’ da questo improbabile quanto divertente interrogativo che si sviluppa lo spettacolo "Quel veneto di Shakesperare" – di e con Andrea Pennacchi e Giorgio Gobbo – un viaggio di esplorazione comico, dal ritmo incalzante e zeppo di musica, che attraversa il mondo shakesperiano e che, partendo dagli strafalcioni geografici presenti nelle sue opere che ridisegnano un Veneto dell’immaginazione e passando per alcuni interessanti aneddoti della vita del Bardo di Stratford Upon Avon, approfondisce giocosamente la conoscenza dell’opera di un autore ancora estremamente comprensibile e godibile.
"Guida estrema di puericultura" è, invece, un monologo tanto divertente quanto dissacrante sui temi della gravidanza e dell’allevamento dei neonati che si compone di aforismi crudeli sulle gioie del puerperio e arriva a trasformarsi in un folle monologo incarnato dalla figura di una morbosa puericultrice – impersonata dal mirabile Alex Cendron – che diverte il pubblico dispensando i suoi consigli pratici, efficaci e intelligenti per affrontare tutti i momenti della nuova vita da genitori.