Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Progetti per la formazione degli univesitari e la nascita di startup

ASCOTRADE DA' ENERGIA AGLI EX STUDENTI DI CA' FOSCARI

L'azienda sosterrà le attività dell'associazione Alumni


PIEVE DI SOLIGO - Ascotrade mette la sua energia a servizio dei laureati dell’Università Ca’ Foscari Venezia. L’azienda trevigiana di fornitura di gas e luce ha infatti sottoscritto un accordo di collaborazione strategica con Ca’ Foscari Alumni, l’associazione degli ex-studenti dell’ateneo veneziano, con l’obiettivo di favorire la nascita di nuove figure professionali legate al settore energetico.
L’accordo, valido fino al 31 dicembre 2019, prevede il sostegno da parte di Ascotrade alle attività promosse da Ca’ Foscari Alumni, contribuendo in particolare ad incentivare la crescita formativa degli studenti e all’organizzazione di un contest annuale di imprenditorialità e start up rivolto a laureandi e neolaureati. A tal proposito, l’azienda trevigiana investirà complessivamente una somma di oltre 22mila euro in tre anni, che andrà a finanziare i migliori progetti di business legati al mondo dell’energia e la consegna di borse di studio a studenti meritevoli.
"Si tratta di un’iniziativa inedita per la nostra azienda – commenta Stefano Busolin, presidente di Ascotrade – che per la prima volta nella sua storia si attiva per finanziare una partnership strategica con il mondo della formazione e della cultura, creando un’opportunità concreta per il futuro dei giovani. Siamo fieri di collaborare con Ca’ Foscari, prima business school in Italia e seconda in Europa, e in particolare con l’associazione Alumni, che rappresenta il grande patrimonio formativo dell’università veneziana: un patrimonio che intendiamo valorizzare attraverso questa collaborazione, che lega l’immagine di Ascotrade ad un istituto culturale di eccellenza come Ca’ Foscari e incentiva concretamente lo sviluppo di nuove figure professionali e imprenditoriali".
Questo sodalizio mira anche ad aprire un canale diretto tra università e azienda che, attraverso l’Associazione Alumni, andrà a veicolare opportunità di crescita professionale attraverso attività di stage nel Gruppo Ascopiave. È previsto poi lo sviluppo e la divulgazione promozione di tariffe dedicate ai Cafoscarini con accesso a tariffe vantaggiose ed esclusive per i contratti di fornitura di luce e gas nel mercato libero con Ascotrade.
Il presidente di Ca’ Foscari Alumni, Monica Boccanegra, accoglie con entusiasmo l’ingresso di Ascotrade nella famiglia di Ca’ Foscari Alumni: "Siamo estremamente contenti che un’azienda come Ascotrade abbia voluto investire e credere in Ca’ Foscari Alumni e finanzi la nostra Associazione, tre borse di studio dedicate a ragazzi meritevoli e un contest che andrà a premiare le idee e lo spirito imprenditoriale dei nostri ragazzi. Siamo sicuri che questa sarà solo la prima di una lunga serie di iniziative da portare avanti insieme".