Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, intorno alle 6.30 il pennuto "passeggiava" nel piazzale

CIGNO SCORRAZZA TRA LE BANCARELLE DEL MERCATO

Recuperato dai vigili del fuoco e polizia e riportato in acqua


TREVISO - Voleva, evidentemente, farsi anche lui un giro al mercato. Questa mattina, verso le 6.30, un cigno si è avventurato tra le bancarelle che gli esercenti stavano allestendo per il tradizionale mercato del martedì in piazzale Burchiellati.  L'animale, proveniente con ogni probabilità, dal vicino canale della fossa esterna alle Mura, rischiava di finire travolto nel via vai di furgoni, auto e persone o causare qualche incidente. Per recuperarlo sono così intervenuti i vigili del fuoco, supportati anche da una pattuglia della Polizia: il candido volatile, in verità, non voleva saperne di essere salvato. Con pazienza e delicatezza, tuttavia, gli operatori sono riusciti a prenderlo e l'hanno riportato "a casa".