Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, mistero sul movente: non è stato rubato nulla

GIALLO SULLE ANZIANE MASSACRATE DI BOTTE

Picchiate a sangue ieri sera nella loro casa: una in fin di vita


TREVISO - Massacrate di botte nel loro appartamento senza un'apparente motivazione: si tinge di giallo la feroce aggressione a due sorelle trevigiane, di 85 e 83 anni. Lunedì sera, poco dopo le 20, qualcuno si è introdotto nella casa delle due anziane, in un piccolo condominio di vicolo Marco Polo, tra la Chiesa Votiva e il cavalcavia della stazione ferroviaria, e le ha picchiate a sangue, prima di dileguarsi: una delle due è in fin di vita, ricoverata in Rianimazione all'ospedale Ca' Foncello. In un primo momento, si era pensato ad un tentativo di rapina finito nel peggiore dei modi. L'ipotesi, tuttavia, è andata via via perdendo consistenza: i Carabinieri, giunti sul posto dopo l'allarme lanciato dal Suem 118 e che stanno indagando sull'accaduto, infatti, avrebbero trovato l'abitazione in ordine, senza che sia stato portato via alcun oggetto di valore. Nelle prossime ore, sarà interrogata la sorella ferita in modo meno grave: gli inquirenti contano che la sua testimonianza possa fare almeno un po' di luce sul misterioso movente della violenza.