Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/275: LA FAVOLA DI "CENERENTOLA" SHIBUNO DIVENTA REALTÀ

La giapponese regina del British Open femminile


LITTE BRICKHILL (GBR) - È tempo di dare visibilità al Golf femminile, a “quell’altra metà del cielo”, che rende più brioso il Campo da Golf. L’organizzatore del torneo, il Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, la massima autorità...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, mistero sul movente: non è stato rubato nulla

GIALLO SULLE ANZIANE MASSACRATE DI BOTTE

Picchiate a sangue ieri sera nella loro casa: una in fin di vita


TREVISO - Massacrate di botte nel loro appartamento senza un'apparente motivazione: si tinge di giallo la feroce aggressione a due sorelle trevigiane, di 85 e 83 anni. Lunedì sera, poco dopo le 20, qualcuno si è introdotto nella casa delle due anziane, in un piccolo condominio di vicolo Marco Polo, tra la Chiesa Votiva e il cavalcavia della stazione ferroviaria, e le ha picchiate a sangue, prima di dileguarsi: una delle due è in fin di vita, ricoverata in Rianimazione all'ospedale Ca' Foncello. In un primo momento, si era pensato ad un tentativo di rapina finito nel peggiore dei modi. L'ipotesi, tuttavia, è andata via via perdendo consistenza: i Carabinieri, giunti sul posto dopo l'allarme lanciato dal Suem 118 e che stanno indagando sull'accaduto, infatti, avrebbero trovato l'abitazione in ordine, senza che sia stato portato via alcun oggetto di valore. Nelle prossime ore, sarà interrogata la sorella ferita in modo meno grave: gli inquirenti contano che la sua testimonianza possa fare almeno un po' di luce sul misterioso movente della violenza.